Lettere Montessori fai da te per imparare l’alfabeto

La filosofia del metodo Montessori e semplice e allo stesso tempo complessa e variegata, la comunicazione ha un ruolo importante per i bambini fin dalla nascita.

Secondo Maria Montessori il periodo sensitivo del linguaggio va da 0 a 5 anni, ma è proprio dai 30 mesi che c’è quella che Montessori definiva “esplosione del vocabolario ”,che culmina nella voglia di conoscere l’alfabeto e fare domande sulle lettere, con l’entrata nel periodo sensitivo della scrittura che precede il periodo sensitivo della lettura.

Tra i giochi più utili per assecondare questi magici momenti di apprendimento c’è quello dell’alfabeto sensoriale, con tutta la serie di lettere smerigliate (in stampatello, corsivo, maiuscolo e minuscolo) l’apprendimento naturale si arricchisce e diventa multisensoriale.

Vista per la rappresentazione di ogni simbolo, udito per la ripetizione dello specifico suono e tatto per la memorizzazione del segno grafico.

Le lettere smerigliate si possono acquistare ma farle insieme è ancora più bello e, per fortuna, il sistema per farle in modo molto semplice e e veloce a costo zero esiste, oggi ti racconto come si fa.

Gli ingredienti che ti servono per creare le lettere smerigliate, anche insieme al tuo bambino sono:

Seguimi anche su Facebook:

– cartoncini (anche di recupero)

– colla in gel

– colla stick

– forbici

– l’alfabeto da stampare che trovi cliccando qui (ci sono tutti i tipi da maiuscolo a minuscolo a corsivo, ecc. con vari font)

GUARDA ANCHE:   Arriva il blog-baratto di Novembre...

– sabbia di fiume o sabbia colorata

Per prima cosa stampa l’alfabeto che preferisci (io ho usato quello che trovi cliccando qui), poi ritaglia ogni lettera e incollala sui cartoncini di recupero, in modo da rendere ogni lettera una carta robusta, tipo quelle da gioco (anzi come base puoi usare proprio un vecchio mazzo di carte da gioco).

Quando le lettere sono ben incollate e asciutte passa alla seconda fase.

Mettiti su un foglio di carta A4 che ti faccia da tappetino di recupero per la sabbia.

Con la colla in gel ripassa una lettera, in modo che il gel rimanga bello spesso al centro, nella parte bianca.

Versa sulla lettera la sabbia al naturale o colorata, in modo che la lettera sia coperta da un bello strato di sabbia.

Scuoti leggermente il cartoncino e poi fai scivolare sul foglio di carta A4 l’eccesso di sabbia battendo un lato del cartoncino sul tavolo.

La prima lettera smerigliata è pronta, lasciala asciugare su un piano (lontana dalle manine) per qualche ora.

Ripeti questo procedimento per ogni lettera e quando saranno tutte asciutte ecco le carte sensoriali in stile Montessori per il tuo bambino.

Per farti vedere esattamente il procedimento ho preparato anche un breve video, te lo lascio qui sotto e ti auguro buona visione.

GUARDA ANCHE:   Lavoretti, zoo con i tubi di cartone: la renna di Natale

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.