Le lettere di Etsy per i venditori “Etsy Success”, fantastiche!

etsy success

Io le conservo tutte e poi non riesco mai a mettermi a leggerle, senza contare il fatto che il mio inglese fa (molta) acqua e quindi per tradurle in modo semi-comprensibile ci metto una vita!

Però oggi mi è cascato l’occhio sull’ultima “Etsy Success” la mail del week-end dedicata ai venditori ed ho deciso di leggermela, anche se in fretta.

E’ molto americana e molto “ispirante” e mi è piaciuta molto, in particolare mi è piaciuto da matti l’ultimo “tips” e ve lo traduco (molto liberamente) perché è troppo bello e in relazione con quello di cui abbiamo parlato qualche post fa:

do what you love, fai ciò che ami

Non dimenticare la tua Anima!

Vendere è una buona cosa perché ti permette di costruirti la tua vita. tuttavia vendere per il solo gusto di fare soldi e un modo per far diventare la tua anima come una “prugna secca” (che non è una cosa buona!).

Seguimi anche su Facebook:

Se questo è il tuo caso rischi di rimanere solo e disperato insieme ai tuoi soldi (se riesci a guadagnarli).

Devi dare di più che non la sola frase “Si prega di acquistare la mia roba”!”, condividi chi sei con i tuoi clienti, spiega la tua passione, la tua storia, la storia di come hai iniziato, parla di come nasce la tua arte. Più sei “vero” e più dai la possibilità ai tuoi clienti di conoscerti e di far parte della tua vita, non è questa la cosa importante?

GUARDA ANCHE:   Vendere Craft: il Personal Branding per creativi, artigiani e Maker
Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

5 Commenti ♥

  • Maggio 30, 2009

    Valentina

    Una vera “perla di saggezza” che condivido in pieno…

  • Maggio 30, 2009

    miks

    ma sai che sono proprio d’accordo con questo pensiero??!!
    Tempo fa vendevo su ebay…e ci tenevo tantissimo ad inserire nella busta del mio acquirente due righe scritte a mano e un piccolo omaggio…rendevo più “umano” questo tipo di vendita molto fredda…
    e devo dire che la gente rimaneva sempre molto colpita da questo mio gesto.
    Ho anche acquistato e acquisto ogni tanto sul web…e ci rimango sempre un pò male quando apro la busta e trovo “solo” l’oggetto che ho acquistato…

    omaggio a parte, ciò a cui tenevo di più erano propri le parole scritte a mano…ho una pessima calligrafia, ma se voglio far capire che mi sono “impegnata” per qualcuno, preferisco scrivere a mano…le lettere stampate potrebbero sembrare lettere predefinite alle quali si modifica solo il nome e si invia a chiunque.
    mi piace il contatto con l’acquirente o il venditore…e nel mondo virtuale, il fascino dell’acquisto si perde….
    ma questi piccoli gesti donano un pò di calore al “freddo mondo virtuale”
    perchè, siamo sincere…ricevere una mail fa sempre piacere…ma volete mettere l’atmosfera che crea una vecchia cara lettera dentro una buca postale?? ^_^

  • Maggio 30, 2009

    Alessia

    @ miks:
    Ma sai che anch’io auqndo gestivo lo shop di scrapbooking mettevo una nota scritta a mano con il ringraziamento per l’acquisto e un piccolo omaggio 😉
    Invece su ebay ho venduto cose differenti e non inerenti al craft e in quel caso non ho pensato che la cosa potesse essere un “valore aggiunto” e probabilmente sbagliavo!

  • Maggio 31, 2009

    Liliana Palmas

    @ Alessia:
    😀 😀 😀 😉 Grazie Alessia ,per aver condiviso con noi queste notizie,io non ne sarei mai venuta a conoscenza perchè non ho mai venduto nulla su internet!Veramente carini questi di etsy con le loro frasine ed incoraggiamenti per la vendita,poi,parlando da acquirente,anche io avrei prefferito un pacco con allegate due righe scritte a mano e perchè no,anche un piccolo pensierino,come facevi tu e Miks.Baci… 😆

  • Giugno 1, 2009

    carola

    Condivido in pieno!
    2 righine a mano… una tag…una card… basta poco dare del “valore aggiunto” 🙂

Lascia il tuo commento! ♥

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.