Aspettando Natale: come fare l’albero di Natale con un tubo di cartone

Lavoretto del giorno, facciamo gli alberelli di Natale con della carta colorata, il tubo di cartone della carta igienica e decorazioni a piacere.

Idea tanto facile quanto carina, sono anche divertenti sia da fare che da guardare, ne ho già fatti un sacco insieme a Lapo e Leon , vanno benissimo sia da appendere all’albero grande, sia da appoggiare qui e là su ogni mensola di casa, si possono anche appendere ad una ghirlanda!

Aspettando Natale: come fare l’albero di Natale con un tubo di cartone

Per le decorazioni da incollare sulla chioma verde puoi raccattare qui e là cose in casa, tra le cianfrusaglie dei piccoli c’è sicuramente del materiale utile, io oltre alla colla glitterata ho persino incollato delle stelle filanti avanzate da chissà quale festa.

Per ogni albero ti occorre: un tubo di cartone, mezzo foglio da fotocopie di colore , verde, la colla attaccatutto e poi gli abbellimenti a piacere.

Per raccontarti il procedimento ho fatto un video da un minuto.

Guarda il video qui sotto, raccogli il materiale e comincia a creare decorazioni natalizie come se non ci fosse un domani, insieme ai tuoi bambini ma anche da sola 😉

Seguimi anche su Facebook:

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

2 Commenti ♥

  • […] novembre 30, 2016dicembre 4, 2016 / federica / Leave a comment Sembra ieri che stavamo preparando gli addobbi per Halloween eppure questa settimana si entra ufficialmente nel mese di Dicembre e con esso in quello delle decorazioni, regali, tombole e tante cose tutte in spirito natalizio. Il calendario dell’avvento è una usanza che è entrata nella nostra famiglia non da molto tempo. Quando ero piccola non avevamo questa abitudine. La mia era una famiglia molto più tradizionalista, quindi c’era l’8 Dicembre che era il giorno dedicato ad addobbare l’abero e il Presepe. Da quando invece abbiamo iniziato a realizzare anche il calendario, i preparativi iniziano prima. Ed eccomi anche quest’anno a cercare di creare qualcosa di particolare. Avendo figli piccoli ovviamente il mio pensiero va a loro e a fare qualcosa di divertente. Ho iniziato quindi da un brainstorming, pensando a quali sono le cose che più piacciono soprattutto al primogenito. E in ordine sparso direi che ama: la caccia al tesoro e le sorprese in generale, le storie e i libri, la musica, disegnare, fare dei piccoli lavoretti a mano, le costruzioni, i puzzle. E ho pensato ad un modo per riunire tutti questi suoi interessi nel calendario. L’idea che ho avuto è quella di preparare dei piccoli contenitori tutti diversi, numerarli e posizionarli sul piano della console che abbiamo nell’ingresso. E fin qui niente di particolarmente diverso. Ma avendo scelto di non regalare dolcetti, bensì giochi o preparati per attività da realizzare insieme e quindi in alcuni casi un po’ “ingombranti”, ho pensato di usare il sistema della caccia al tesoro. I pacchettini in alcuni casi potranno quindi contenere dei bigliettini con un enigma da risolvere che condurrà a trovare il vero regalo. Forse stravolge un po’ l’idea classica di calendario dell’avvento, ma diventa un gioco che so piacere molto a mio figlio. L’unica accortezza che dovrò avere è di “nascondere” l’elemento da trovare solo in prossimità del momento in cui apriremo la scatolina, per non rischiare di rovinare l’effetto sorpresa. Come contenitori per i regalini quotidiani ho scelto alcune forme che ho ripetuto più volte all’interno del mese:   […]

  • […] l’alberello di Natale apribile […]

Lascia il tuo commento! ♥