Back to School: l’orario di scuola da scaricare, stampare e appendere

Per chi comincia la scuola media l’orario, con l’elenco di tutte le materie è da mettere in conto.

Io con Lapo sono a questo traguardo, stiamo per cominciare la scuola secondaria con un po’ di apprensione.

L’orario di scuola ovviamente è ben schematizzato sul diario ma secondo me serve molto averne uno esposto in cameretta sia per me che per lui, da consultare al bisogno e così l’ho preparato da scaricare e stampare con un free printable da scaricare liberamente cliccando QUI, per chi ha bambini un po’ più grandicelli.

Grafica essenziale adatta a tutte le età, ogni giorno è caratterizzato da un animale, si parte con il T-rex per affrontare il lunedì con grinta e una lumachina per il sabato che finalmente da inizio al relax del weekend o almeno si spera che il relax non venga funestato da infiniti compiti a casa…

Back to School: l’orario di scuola da scaricare, stampare e appendereBack to School: l’orario di scuola da scaricare, stampare e appendere

Ma come si monta questo orario snodabile?

E’ molto semplice, dopo aver scaricato e stampato il mio file si ritagliano gli orari dei vari giorni lasciando un bordino bianco intorno a quello nero, poi si tagliano altrettanti cartoncini colorati solo un pochino più grandi.

Seguimi anche su Facebook:

Si incollano i giorni degli orari uno per ogni cartoncino e poi sul retro si attacca un cordoncino (io ho usato qualche 1-2 metri di cotone da uncinetto) lungo tutti i cartoncini con un po’ di nastro adesivo, lasciando un’asola in cima, e poi si appende in un unto ben visibile della cameretta e voilà.

Buona scuola a tutti!

orario per la scuola free printables

Questo post è offerto da Dixan per la scuola.

panniDixan per la Scuola è un progetto a beneficio della comunità scolastica, ideato da Henkel Italia Srl, che quest’anno è al quindicesimo anno di attività.

Nel 2000 il Prof. Dix entrava per la prima volta nelle scuole italiane seguendo l’ideale di una scuola migliore e con un obiettivo ambizioso: sensibilizzare le nuove generazioni su temi di grande rilevanza sociale attraverso percorsi didattici multidisciplinari.

Oltre 30.000 scuole italiane dei primi tre ordinamenti si sono iscritte al progetto e migliaia di premi in libri, computer, kit creativi, attrezzature sportive e multimediali sono stati forniti alle scuole per migliorare la loro offerta didattica.

Nel mese di agosto è stata presentata l’edizione 2015 che si chiama “Mettiti nei miei panni – usati, lavati, donati” puntando ancora una volta sul concetto di solidarietà.

Un tour in 20 città italiane, attraverso 20 regioni e oltre 100 istituti scolastici, tanti chilometri per insegnare ai ragazzi come il semplice gesto di donare un capo di abbigliamento possa trasformarsi in un aiuto per gli altri.

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

1 Commento ♥

Lascia il tuo commento! ♥