Lavoretti con i bambini: come fare i Minions con ovetti di plastica

Dopo i Minions segnalibri abbiamo voluto riutilizzare anche gli ovetti di plastica gialla dei Kinder, se abbiamo un bel po’ da riciclare e così ecco qui altri Minions.

I bambini sono stati a vedere Cattivissimo Me 2 e sono tornati entusiasti, hanno etto che è divertentissimo e che non riuscivano a smettere di ridere, io sono un po’ gelosa e dovrò aspettare a vederlo quando arriva su Sky  però i bestiolini gialli li adoro già dal primo episodio, mi ricordano un po’ gli Umpa Lumpa di Willy Wonka ma in versione molto più bella e simpatica :mrgreen:

Lavoretti con i bambini: come fare i Minions con ovetti di plastica

Per realizzarli abbiamo usato dei materiali molto simili a quelli dei segnalibri: cartoncino azzurro per la salopette, nastro adesivo nero (nastro isolante) per le fasce degli occhialoni, rondelle da ferramenta, occhi mobili, colla e pennarello nero per i particolari.

Per prima cosa abbiamo incollato le rondelle con l’attaccatutto e appena la colla si è asciugata dentro abbiamo applicato gli occhietti mobili.

Ai lati due piccole strisce di nastro isolante completano gli occhialoni.

Lavoretti con i bambini: come fare i Minions con ovetti di plastica

Seguimi anche su Facebook:

La salopette è fatta con una striscia di cartoncino arrotolata a tubo e fermata con un punto di colla o di pinzatrice, deve essere dello stesso diametro degli ovetti così si incastrano dentro e restano perfettamente in piedi.

Sopra l’abbiamo sagomata con le forbici per realizzare la taschina della salopette e abbiamo disegnato le cuciture.

GUARDA ANCHE:   Un astuccio per i pennarelli con il cartone da imballaggio

L’ultimissimo step è disegnare con il pennarello indelebile le bocche con le solite espressioni furbette e i capelli sparati sulla testa.

I Minions pronti per nuove avventure insieme a Lapo e Leon, chissà quanti disastri combineranno tutti insieme!

Lavoretti con i bambini: come fare i Minions con ovetti di plasticaLavoretti con i bambini: come fare i Minions con ovetti di plastica

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

4 Commenti ♥

  • novembre 16, 2013

    Squitty

    Alessia, sei un genio!!! Mio figlio, negli ultimi tempi, sta raccogliendo proprio quegli ovetti gialli di plastica, ci ha fatto gli occhi, la bocca e il naso, ma solo con il pennarello …. c’è tutta una storia con tutti i nomignoli… però non sono sicuramente così belli!!! Adesso glieli devo assolutamente mostrare. Pripiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii, guardaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!! Ah, ah, ah ……

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • novembre 16, 2013

    Squitty

    Giuro glieli ho appena mostrati ….. i nostri si chiamano Icaro, Ubo Snubo e Piangella ….. ok, i nomi sono assurdi, ma a casa nostra di nomi assurdi ce ne sono moltissimi …..

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • novembre 20, 2013

    D-chan

    Hahahaha dal primo momento in cui ho visto un Minion ho pensato: “Ma sembrano gli ovetti gialli delle sorpresine Kinder!” E difatti eccoli qua!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • […] Simpaticissimi mini Minions […]

Lascia il tuo commento! ♥