Puntaspilli fatti con i tappi dello spumante

I due tappi di spumante che avevo qui in casa, tenuti dalle feste di qualche mese fa, sono diventati due puntaspilli.

Avevo già riciclato una delle gabbiette in Il cuore in gabbia, riciclando la gabbia dello spumante…, mentre l’altra è ancora lì’ che aspetta un’idea.

L’anno scorso il tappo dello spumante di capodanno l’avevo riciclato così.

Quest’anno vi presento l’omino del circo che dice “Venghino venghino siori e siore!” e il funghetto rosso.

Colori acrilici e un pochino di inventiva ed ecco che il sughero prende vita e di queste figurine se ne possono fare un’intera collezione.

Oltre che puntaspilli possono diventare tante altre cose, adesso il mio unico limite è trovare altri tappi da spumante.

Nel negozio di articoli per il vino delle mia città ho già chiesto e non ne vendono, hanno solo quelli di plastica, quindi o divento un’alcolizzata oppure devo conoscere qualcuno che gestisce una vineria :mrgreen:

Seguimi anche su Facebook:

Voi avete qualche altra idea per trovarne? Mi sa che mi sono presa un’altra mania…

GUARDA ANCHE:   Preparando Dahlia Power Pin in lana morbida
Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

32 Commenti ♥

Lascia il tuo commento! ♥