Portacandele DIY fatti con i tubi di cartone

Ancora tubi della carta igienica e ancora qualche strascico di atmosfera di festa, anche se questi portacandele sono bellissimi in qualsiasi momento dell’anno io li trovo perfetti per una cena intima di San Valentino 😀

Simili a quelli che si trovano in vendita fatti di filo d’acciaio, con il cartone verniciato diventano più grandi e decisamente di design, design a costo zero ma pur sempre design…

Sono belli sia al naturale, lasciando il cartone a vista, sia verniciati.

Per ogni portacandela ci vuole un rotolo e ci vogliono pochissimi minuti per terminarlo, l’ideale per una decorazione speciale ma last minute!

Ingredienti

– rotoli di cartone della carta igienica

Seguimi anche su Facebook:

– colla e forbici

– vernice spray o colori acrilici/tempere a pennello (facoltativo)

– candele

Prima di tutto bisogna piegare, schiacciandolo bene in modo che diventi piatto, il rotolo.

Quando è piatto basta tagliarlo a listelle sottili (circa mezzo cm. l’una) senza arrivare in fondo, in modo che le listelle siano tutte belle tagliate da una parte e che rimanga completo dall’altra.

Poi si fa tornare cilindrico il tubo tagliato e lo si piega dolcemente in modo che diventi rotondo, unendo le due estremità e fissandole con una striscia di carta (usata come un nastro adesivo) e la colla.

A questo punto la “bugia” è già pronta, non resta che colorarla a piacere, infilare al centro la candela (se è troppo sottile basta arrotolarle intorno una striscia di cartone in modo che resti ferma e dritta) e accendere.

GUARDA ANCHE:   Trousse e portamonete con le bottiglie, ecco il tutorial

Non manca molto a San Valentino, io mi sto già preparando e voi? :mrgreen:

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

6 Commenti ♥

  • gennaio 8, 2012

    Chiara - Ideekiare

    E’ proprio bello 🙂
    L’unica cosa che mi fa sempre un pò paura, però, è che le decorazioni infiammabili possano appunto prendere fuoco accidentalmente.
    So che probabilmente è quasi impossibile, ma ho questa fissazione!!!

    ciao ciao
    Chiara

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • gennaio 9, 2012

    Alessia

    @ Chiara – Ideekiare: questa cosa me la sono domandata anch’io e ti dirò che ho fatto alcune prove “sul campo” per verificare che fossero sicuri e sono state tutte positive, fermo restando le regole di buon senso: non appoggiare le candele su tessuti e vicino a tessuti e tenerle sempre monitorate 😉

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • […] perfetti, addirittura, per comporre quadri e decorazioni di design o anche portacandele […]

  • dicembre 12, 2013

    LoeLaLoep

    […] candle you could use 2 paper rolls. You can also use glitter! How easy is that? I got the idea from Alessia, who used a candle instead of a […]

  • febbraio 13, 2014

    francescaq

    mooolto originali!!stasera provo… se riesco coloro sono rimane naturale e farà la sua figura anche così!
    Grazie per le tue idee geniali!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • […] and this one is so stylish. It looks like a 60’s modern retro accessory. This modern candle base is made from a humble recycled tp tube found at the blog Alessia Scraps and craft. Pop on over to her blog to see lots more great crafts […]

Lascia il tuo commento! ♥