Pom Pom Maker fai da te con il cartone

Qualche tempo fa ho visto questa specie di “forcella” per fare i pon pon in vendita su un sito americano, ho subito archiviato l’immagine con l’idea di prepararmene qualcuna “fatta in casa” di varie misure.

Vi devo confessare che io ho sempre problemi con gli attrezzi per fare i pon pon, sia quelli comprati che fatti con il solito metodo del disco mi sembrano molto molto macchinosi e così quasi sempre rinuncio a fare i pon pon che invece adoro!

Questa forcella semplice semplice mi è sembrata subito assolutamente geniale, la conferma l’ho avuta usandola, è geniale davvero…

Così ho pensato di preparare un file da stampare e da usare come dima per fare forcelle di varie misure e lo metto anche a vostra disposizione qui sul blog con un tutorial velocissimo su come preparare una forcella sufficientemente robusta (altrimenti si piega quando arrotolate il filo…).

Ingredienti

– Cartone di recupero (delle scatole di cereali o simili, oppure da imballaggio)

Seguimi anche su Facebook:

– forbici, cutter, colla e pennarello

Questa volta il template non è in pdf ma in formato jpg, in modo che possiate salvarlo e applicarlo su un file di word nelle misure che preferite, per aprirlo nel formato ad alta risoluzione e salvarlo basta cliccare sull’immagine, l’ultima in basso a destra.

GUARDA ANCHE:   Sono ancora su ecozoom.tv con un’intervista ed una rubrica

Dopo averlo stampato basta ritagliarlo e riportarlo sul cartone di recupero.

Se avete del cartone da imballaggio spesso potete riportare e ritagliare la sagoma una volta sola, se invece usate del cartone ricavato dalle scatole dei cereali, come ho fatto io, dovete ritagliarne da 4 a 6 sagome a seconda dello spessore del cartone (io ne ho usate 4).

Poi si ritaglia, con il cutter il cartone da imballaggio e con le forbici quello più sottile, e le sagome si incollano una all’altra per dare robustezza e spessore.

Quando è tutto ben asciutto la forcella è pronta per essere usata per fare pon pon di tutte le misure :mrgreen:

Per chi avesse dubbi sul funzionamento: si arrotola il filato su una delle due “forchette” (ovviamente con quella grande pon pon più grandi e con quella piccola pon pon più piccoli), quanto il filato è tutto arrotolato si prende un altro pezzettino dello stesso filo e si ferma il rotolo di filo al centro annodando lo spago. Poi si tagliano i fili alle estremità della “forchetta”, i fili si allargano e il pon pon è pronto.

Guarda anche:

GUARDA ANCHE:   Bambini: braccialetto DIY per non perdersi in spiaggia
Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

8 Commenti ♥

Lascia il tuo commento! ♥

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.