Countdown Natale: albero da parete con i pirottini

Countdown Natale: l’albero da parete con i pirottini

Oggi scrivo un post speciale, ovviamente dedicato al Natale, che partecipa al Blog hop “aspettando insieme Natale” organizzato da Linda di Con il cuore e le mani e già alla terza edizione.

Per me è la prima volta e sono affiancata da altre craft blogger strepitose, 11 blogger strepitose!

Faccio parte del gruppo della seconda settimana dedicata alle decorazioni per la casa, mentre la prima era dedicata ai regali…

Io ho pensato ad un albero da parete, ho figli, cani e gatti e un soggiorno piccolino, quest’anno l’albero tridimensionale non ci sta proprio, quindi sto sperimentando alternative carine che non possano essere cappottate e portate in giro per tutta casa tra i denti, o accalappiate da qualche gioco 😀

Ne sto sperimentando alcune che vi farò vedere prossimamente ma la prima è un albero fatto con i pirottini per cupcake, un’idea d’effetto e divertente.

Seguimi anche su Facebook:

Ho usato 32 pirottini verdi e le tre stelline bianche che vi ho raccontato in Countdown Natale: ancora stelle 3D di cartoncino.

bloghopHo attaccato il tutto con il biadesivo facendo attenzione che l’albero fosse bello dritto ed eccolo pronto.

Facile e veloce può cambiare stile facilmente cambiando il colore dei pirottini e il tenore delle decorazioni accessorie, magari con del glitter o qualche filo argentato.

GUARDA ANCHE:   Giochi per l’estate: tamburo faidate con le lattine

Può crescere o rimpicciolirsi a piacere, basta cambiare il numero dei pirottini, carino no?

Io intanto continuo a sperimentare alberi “da muro”.

Countdown Natale: l’albero da parete con i pirottiniCountdown Natale: l’albero da parete con i pirottini

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

6 Commenti ♥

  • novembre 29, 2012

    linda - conilcuoreelemani

    Alessia, trovo solo ora un momento per passare di qui e ringraziarti! Come ho scritto nel mio post, sei geniale. Davvero. E poi pensandoci è anche un’idea dietetica… fate un albero di pirottini anzichè dei muffin super-calorici 😀

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • novembre 29, 2012

    Alessia

    @ linda – conilcuoreelemani:
    Grazie Linda, non avevo pensato al risparmio calorico 😀

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • novembre 30, 2012

    Anna

    Come riesci ad assicurarti una buona presa e allo stesso tempo non rovinare il muro?
    L’idea e’ molto carina ma non voglio ridipingere le pareti dopo la Befana!
    Ciao
    Anna

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • novembre 30, 2012

    Alessia

    @ Anna:
    ho usato un biadesivo sottile e prima di applicarlo sul muro ho ridotto la presa della colla attaccando e staccando l’adesivo sulla stoffa (va benissimo uno straccetto bianco), tanto i pirottini pesano pochissimo quindi non c’è bisogno di un incollaggio particolarmente “strong” 🙂

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • novembre 30, 2012

    linda - conilcuoreelemani

    @ Anna:
    Mi intrometto anche io! Io penserei di usare quella pasta per fissare tipo plastilina (mi pare si chiami patafix), io ho fissato anche dei piccoli quadri e tiene, ma si rimuove perfettamente dalla parete. Per i pirottini ne basterebbe una pallina minuscola. E una volta rimossa è riutilizzabile!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • […] diverso da aggiungere a quello più classico, nel 2012 ho usato il nastro di alluminio, nel 2013 ho usato i pirottini e questa volta l’ho preparato con i piatti di […]

Lascia il tuo commento! ♥