Countdown Natale: calendario avvento cartone ed effetto lavagna

Countdown Natale: calendario avvento cartone ed effetto lavagna

26 novembre e finalmente ecco pronto il calendario dell’avvento di quest’anno, vi avevo già mostrato l’anteprima in Sto lavorando a un’idea faidate con il cartone, ma poi varie cose da fare e vicissitudini mi hanno distratta.

Oggi sono riuscita a finirlo.

Come dicevo sopra è tutto fatto di cartone da imballaggio, praticamente non ci sono altri materiali a parte i il nastrino fucsia che rifinisce l’albero e il pacchetti e che fa anche da maniglia al cassetto delle sorprese.

Il numero si scrive con il gesso sulla lavagnetta nera, anche la lavagnetta è fatta di cartone e l’effetto lavagna è fatto con il mio metodo velocissimo e semplicissimo spiegato in Vernice effetto lavagna, vi svelo il segreto…

Come attrezzi servono: il cutter per tagliare il cartone, spray dorato e acrilico neo per le rifiniture e colla a caldo o colla forte.

E’ facilissimo ed il risultato è strepitoso ma a costo zero.

Seguimi anche su Facebook:

L’unica scocciatura deriva dal fatto di dover prendere le misure in modo preciso, altrimenti si rischia di non riuscire a costruirlo perfettamente, però con il cutter si aggiusta tutto anche strada facendo :mrgreen:

Ogni mattina cambierò il numero del giorno e aggiungerò le sorprese (doppie nel mio caso) nel cassettino, quest’anno anche il nostro calendario dell’avvento è a spazio quasi zero, visto che ne abbiamo pochissimo anche per fare l’albero vero e proprio…

GUARDA ANCHE:   Bomboniera, porta bijoux o porta dentini?

Countdown Natale: calendario avvento cartone ed effetto lavagnaCountdown Natale: calendario avvento cartone ed effetto lavagnaCountdown Natale: calendario avvento cartone ed effetto lavagnaCountdown Natale: calendario avvento cartone ed effetto lavagna

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

5 Commenti ♥

  • novembre 26, 2012

    Laura Anna

    Bella come idea, mi piace.. e salvaspazio!

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • novembre 26, 2012

    Piera

    ciao Alessia con soppresa ti ho trovato in giro xla rete cercando i vari ingredienti per fare la vernice a gesso per decorare i mobili, famosa chalk paint all’americana, e siccome tra vari siti stranieri ognuno a una sua ricetta chi usa stucco, chi usa gesso, chi usa carbonato di calcio..insomma sto cercando la stessa ricetta ma made in italy e saperne di piu, cosi facendo ho scoperto te e la tua ricetta semplice lavagna..a cui non ho ben capito usi un acrilico nero denso e poi?? mi manca la parte ò forse sono io che non seguito bene? se gentilmente potresti svelare la mia lacuna..grazie! p.s xcaso non è che anche tu conosci la composizione xfare la vernice a gesso all’italiana?

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • novembre 26, 2012

    Alessia

    @ Piera:
    ciao Piera, non ti sei persa un pezzo è che la mia vernice lavagna è fatta solo con l’acrilico nero, nient’altro 😀

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • novembre 27, 2012

    bacodaseta

    Grande.Come sempre!<3

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • novembre 27, 2012

    bacodaseta

    Grande.Come sempre!<3
    @ Alessia:

    <<  |  <  |  Rispondi  |  Quota

Lascia il tuo commento! ♥