Lavoretti con i bambini: come imparare ad allacciarsi le scarpe da soli

Per lavoro ho dovuto documentarmi su come si può insegnare ai bambini ad allacciarsi le scarpe, complice il fatto che entrambi i miei figli ancora non lo sanno fare perché ormai si usano quasi sempre scarpe con gli “strap”, mi sono appassionata alla cosa e ho creato delle scarpette didattiche per insegnare a non perdersi quando sulle scarpe ci sono le stringhe.

Mi è riuscita talmente bene che ho deciso di farne un bel tutorial, con il template in formato .pdf da scaricare e stampare, per chi ha voglia di cimentarsi e di mettere le scarpette finite, in vari colori, in vendita sul mio misshobby.

Ingredienti

– Cartone di riciclo (io ho usato quello di scatole di merendine varie)

– Colla per la carta e cartone (io ho usato Coccoina gel e Zig memory system)

– Pennarelli o altri colori (vanno bene anche tempere, matite colorate, Uni Posca, ecc. ecc.)

Seguimi anche su Facebook:

– Forbici

– Pinza bucatrice e occhielli

– Stringhe da 75 cm. di lunghezza

– Template e stampante

Per realizzare la scarpetta bisogna stampare il template in .pdf su un foglio di cartoncino da 200 gr/mq, poi ogni pezzo va tagliato accuratamente e diventa una “dima” da usare come modello per riportare le forme sul cartone di riciclo.

Anche le forme definitive devono essere tagliate accuratamente e poi colorate pezzo per pezzo. La forma circolare è l’ombra dell’interno della scarpa e va colorata di nero, le due forme allungate sono le parti laterali della scarpa da tennis e vanno colorate con un colore a scelta e la stessa cosa va fatta con la forma semicircolare che corrisponde alla punta della scarpetta.

Le due sagome della scarpa completa saranno una la parte superiore, che deve essere colorata di grigio, e l’altra la suola che io ho lasciato del grigio originale del cartoncino.

Quando tutti i pezzi sono colorati vanno incollati sulla parte della suola completa colorata di grigio.

Dopo averli incollati, seguendo bene i margini della sagoma stessa, si fanno le due serie di fori a destra e a sinistra della scarpetta e si applicano gli occhielli.

A questo punto non resta che infilare la stringa e poi incollare la suola sotto alla sagoma principale, in modo da nascondere il retro degli intrecci della stringa. Siccome le stringhe e gli occhielli fanno un bello spessore è utile fermare le due parti da incollare con tante mollette da bucato per un’oretta, in modo che si incollino bene dappertutto.

A questo punto la scarpetta è pronta per insegnare come si fanno i nodi ai lacci e i bambini possono esercitarsi divertendosi, finché non hanno imparato 😀

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

24 Commenti ♥

  • febbraio 7, 2011

    Désirée

    ahahahahahahah ma che meraviglia!!!!!!! queste proprio mi mancavano, non mi sarebbe passato nemmeno lontanamente per la mente una cosa del genere. Inutile dire che, visto che Ale ha quasi 4 anni, nel mio prossimo futuro un paio di scarpette didattiche non ce le leva nessuno!!!!!!! 🙂

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • febbraio 7, 2011

    Lisanna

    ma è un’idea geniale!!!
    appena Edoardo dovrà imparare.. te la scopiazzo

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • febbraio 7, 2011

    Barbara

    Progetto bellissimo ed idea geniale! Hai ragione, con queste scarpe con gli strap non imparano mai. Le maestre del mio primogenito in prima elementare lo hanno assegnatoo come compito a casa. Certo con queste tue scarpette sarebbe stato molto piu’ divertente.

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • febbraio 7, 2011

    unideanellemani

    😯 Naaaa…Strepitose!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • febbraio 8, 2011

    ELISA

    Favolose… devo assolutamente farle per il mio Ale!!! 😉
    Grazie!!!
    Elisa

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • febbraio 8, 2011

    Cristina C,

    Ti farei un monumento!! Io per insegnare a mia figlia di 6 anni, dopo vari tentativi le ho dato a scuola per ginnastica le scarpe con i lacci. Ma è sempre l’ultima ad arrivare in palestra e ho dovuto fare un passo indietro e ricomprarle con gli strap!!! Adesso le faccio fare esercizio con un paio costruite insieme a lei ed inoltre mi sembrano una bellissima idea regalo!!! grazie

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • febbraio 10, 2011

    SaraEva

    Geniale!!! lo copierò di sicuro quando dovrò insegnare ad Eva! Grazie

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • febbraio 25, 2011

    mariangela

    Sono stupende queste scarpine, complimenti!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • febbraio 28, 2011

    Alessia

    @ mariangela:
    Grazie Mariangela 😀

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • […] Ultimamente mi sto appassionando a questo tema, infatti sono molto soddisfatta delle scarpette per imparare ad allacciarsi le stringhe di cui ho scritto in Lavoretti con i bambini: come imparare ad allacciarsi le scarpe da soli. […]

  • maggio 17, 2011

    francesca

    deliziosa idea!!!!un bel passatempo x bimbi…senti io pensavo di usare delle solette interne delle scarpine…tra l’altro così capiscono anche ilpiede giusto da infilare 🙄 🙄 🙄

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • maggio 17, 2011

    Alessia

    @ francesca:
    uh si si potrebbe essere un’ottima alternativa, dai prova e poi dimmi com’è andata (e magari metti una foto qui nei commenti) 😀

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • giugno 2, 2011

    andreselektro

    Brava Alessia, complimenti per l’idea :)!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • […] mia geniale amica Alessia (si si sempre lei, grazie Alessia ) che ha inventato e realizzato delle scarpette didattiche fatte a […]

  • […] passato ho già parlato di come insegnare facilmente ad allacciarsi le stringhe usando le scarpette didattiche, ma devo dire che gli strap sono comunque molto più comodi e veloci da usare perché il tempo è […]

  • marzo 12, 2012

    Chiara - Ideekiare

    Ma sai che mi è venuta voglia di prepararne qualcuna da regalare alla classe di mio figlio? Prima, però, pensavo di chiedere alle maestre se sarebbe una cosa gradita… non vorrei che se la prendessero male… 😉

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • […] TweetShareEmailEcco un semplice tutorial su come insegnare ai bambini ad allaciarsi le scarpe da soli. […]

  • settembre 4, 2012

    annalisa

    giusto quello che mi serviva, la scuola materna, da noi punta sull’autonomia-facilitata del bimbo, la mia principessa va alle elementari e non sa ancora allacciarsi le scarpe con i lacci e abbottonarsi i jeans. Usando velcro e abbigliamento con elastico, mi rendo conto che forse tanto autonoma non è, quindi grazie Signora Montessori, e grazie per il template Alessia.

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • ottobre 20, 2013

    Sara

    Ecco dov’era questo bel post!! Nei giorni scorsi ho scritto un post sui telai da tessitura e mi sono resa conto che nelle foto comparivano anche le scarpe, solo che non ricordavo più da dove le avessi prese come esempio…
    Bene, ora che ti ho “ritrovata”, sistemo anche il ringraziamento in modo più ufficiale 😉

    http://sarafattoconamore.blogspot.it/2013/10/telai-da-tessitura.html

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • ottobre 25, 2013

    cartacanta

    Cercavo proprio una cosa del genere da fare per la classe di mio figlio! Parlando oggi con la maestra di autonomia mi ha detto che non aveva da proporre gli allacci montessoriani: così la faccio contenta!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • febbraio 9, 2014

    Larisa

    Che bello 🙂 Divertente ed educativo!!!!! Per i bambini e’ sicuramente molto interessante imparare ad allacciarsi le scarpe in questo modo. Senza stress 🙂 Io ho una figlia di 4 anni e sicuramente proverò, non ancora, ma fra un anno, due anni ad insegnarle ad allacciarsi da sola le Stringhe delle scarpe proprio in questo modo.
    Sono sicura che le piacerà tantissimo!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • […] possono  organizzare pomeriggi di gioco e studio dedicandosi all’allacciatura delle scarpe o una serata ludica per imparare a usare il coltello a tavola, ad […]

  • gennaio 14, 2015

    DD

    Interessante.

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • […] alcuni gesti come usare la lampo, allacciare la cintura, chiudere bottoni, infilare le scarpe e allacciare le stringhe. Per esempio basta creare dei telai di legno o di cartone dove riproporre in grande […]

Lascia il tuo commento! ♥