Vecchi maglioni da riciclare e punto festone…

Finalmente sono riuscita a fare il prototipo di un pupazzetto che voglio regalare al nipote di un’amica, il merito è tutto di Zammu che ne ha realizzato uno stupendo con un vecchio maglione e l’ha messo sul blog.

Me ne sono innamorata e lei, che oltre ad essere bravissima a fare praticamente tutto è anche gentilissima, mi ha mandato le spiegazioni 😀

Ho usato un vestito di maglia che non ricordavo assolutamente di avere, la maglia era davvero morbidissima, troppo per poter tagliare i pezzi e cucirli senza far danni, così ho adottato un “escamotage” per renderlo più sostenuto 😉

Non credo che regalerò questo anche se è venuto davvero bene (sempre in relazione alle mie capacità nel campo, come da post precedente :mrgreen: ), vorrei trovare una lana più compatta, però devo spulciare nei maglioni che non uso più nel week-end, eventualmente altri aggiornamenti nei prossimi giorni!

schnauzer nano    schnauzer nano

schnauzer nano

Seguimi anche su Facebook:
Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

20 Commenti ♥

  • dicembre 13, 2008

    Lara

    ma bellinooooooooooo! bau

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • dicembre 13, 2008

    nadia

    troppo carino!!!!
    ribadisco…. e non sapresti cucire????

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • dicembre 13, 2008

    Silvana

    Ma quanto è carino!!! Bravissima davvero!!!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • dicembre 13, 2008

    Alessia

    Mi associo: e tu non sapresti cucire??? sei bravissima, il cagnolino lo avevo già visto in giro ed è molto molto carino, oltre ad essere venuto benissimo!
    Per la maglia dovresti provare ad infeltrirla, se ovviamente si tratta di lana 100%. Basta qualche lavaggio in lavatrice assieme ad altra roba, tipo jeans. Così avrai un materiale molto più sostenuto, un vero e proprio tessuto, che non si sfilaccerà ai bordi e sarà molto più facile da lavorare! Un consiglio: per infeltrire vecchi maglioni ti consiglio di tagliare via le maniche prima dei lavaggi, altrimenti formeranno una riga in corrispondenza della pega che non verrà più via. Ciao, e fammi sapere!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • dicembre 13, 2008

    Simona- MIA

    Caspita Alessia…
    ti sei davvero messa all’opera!!!!!
    bacioni Simo

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • dicembre 13, 2008

    franca

    bravissima!!!! ti è venuto benissimo, sono contenta! ma tu mi attribuisci meriti che non ho: il progetto non è mio, capirai la fatica, ti ho segnalato solo un link!!!!!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • dicembre 13, 2008

    Alessia

    Francuzza, intanto io mi sono innamorata del tuo (che secondo me è più bello degli originali) quindi mooooooooooolto del merito è tuo 😀

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • dicembre 13, 2008

    enrica

    sottoscrivo in pieno quello che hanno detto le altre,stupendo!! ottimo il consiglio di Alessia,te lo stavo per scrivere io…io in realtà l’ho scoperto su un libro che ho preso da poco”felt so good” di betz white,è bravissima e fa tutte queste cose con la lana infeltrita di vecchi maglioni,la adoro perchè oltre a fare cose bellissime contribuisce al riciclo!!!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • dicembre 13, 2008

    Simona Montanari

    … ma tutte le cose che ti metti a fare ti vengono sempre così bene alla prima botta?!?
    Io per evitare che tessuti a trama larga tipo maglia si sfilaccino e non stiano “fermi” mentre li cucio per questi lavoretti, li “blocco” stirando sul retro la teletta termoadesiva (quella che si usa per rinforzare colletti e girovita per intenderci) 🙂

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • dicembre 13, 2008

    Alessia

    eh eh eh, no, non tutte, questa in effetti non è male 😀
    Conosco Betz White e la lana infeltrita, solo che quel maglione non era di pura lana quindi non potevo infeltrirlo, però pur non sapendo che esiste la “teletta” termoadesiva ho adottato un escamotage che da più o meno lo stesso risultato 😉
    Grazie grazie per i complimenti, oggi sto continuando a rimirarlo, quasta sera ne vorrei fare un altro e sto cercando altri modelli online, peccato che non ne ho ancora trovati di mio gusto!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • dicembre 13, 2008

    elena fiore

    Ma carino davvero!…Oltre che scrapper al 100% aggiungerei…poliedrica al 1000×1000!
    Buona serata, ciao

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • dicembre 13, 2008

    Mammafelice

    Ehm… se hai bisogno di infeltrire qualcosa, mandamela 🙂 Sarei capace di infeltrire anche il poliestere ehheee

    Mi piace un sacco il tuo cagnino. Mi fai vedere cos’ha in mezzo alle gambe? Non è una proposta oscena… è solo che non riesco a capire come sono le zampette. Altrimenti come lo copio? 🙂

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • dicembre 13, 2008

    Alessia

    @ Mammafelice:
    ma ti do il link con le spiegazioni, così capisci tutto 😀
    Sia io che Franca abbiamo preferito non sdoppiare le orecchie, quindi all’originale abbiamo apportato una piccola modifica 😉
    http://allsorts.typepad.com/allsorts/2006/05/softie_scotty_d.html

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • dicembre 13, 2008

    Alessia

    @ elena fiore:
    Elenuccia, SMAAAACK 😀
    A proposito, hai fatto l’estrazione del candy? Vado a vedereeee

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • dicembre 13, 2008

    roberta

    @ Alessia:
    http://creakit.blogspot.com/2008/06/fys-finish-your-self-giochi-da-ragazzi.html ciao alessia in questo post sul mio blog scarpine trovi un bassotto carinissimo, vedi se ti può essere utile..
    buon lavoro e buona idea..
    io da gs scampoli ho comprato dei tessuti di lana, sono belle anche quelle maschili di vecchie giacche..
    a presto
    roberta

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • dicembre 14, 2008

    Alessia

    Grazie Roberta 😀
    Magari qui ci fosse GS scampoli, sono andata a curiosare sul sito quando l’ho letto sul blog di barbara ma qui vicino neppure l’ombra 🙁
    Me tapinaaaaa…

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • […] Ad oggi si ha notizia di: gufetti, uccellini, casette, mostriciattoli vari, pupazzini, pesciolini e anche un cagnolino che sta in piedi da […]

  • […] I corsi e ricorsi della storia, negli anni ‘50-‘60 si recuperava la lana usata e anche nel moderno 2012 si ricomincia a riutilizzare invece di buttare, purtroppo è possibile solo con maglioni e lavori fatti a mano, quelli comprati si possono recuperare in altri modi. […]

  • […] qui, l’ho fatta proprio ieri grazie ad alcuni maglioni dismessi che mi hanno […]

  • dicembre 14, 2014

    Mirko Garofalo

    Ciao Dove posso recuperare le informazioni necessarie per creare questi oggetti?

    <<  |  <  |  Rispondi  |  Quota

Lascia il tuo commento! ♥