Uncinetto facile, speciale bordi e bordure: bordo a onde a crochet

Ogni tanto mi invento un nuovo “speciale” per fare una carrellata di punti, modelli o tipi di lavorazione particolarmente adatti per qualche progetto specifico e non solo, oggi comincio uno “speciale bordi e bordure” di cui arriveranno vari articoli nelle prossime settimane e mesi.

Oggi è la volta del bordo a onde, un bordo tanto bello quanto facile che si trova in due varianti, oggi te le mostro entrambe una con lo schema e l’altra, simile come risultato finale ma più “mosso” e ondulato anche tridimensionalmente, con il video tutorial.

Questi bordini li puoi attaccare a qualsiasi lavoro che abbia una base a maglia massa, mezza maglia alta, maglia alta o un altro punto abbastanza compatto da essere adatto a fare da base, se il lavoro che stati realizzando (e a cui vuoi attaccare il bordino) è fatto con un punto meno compatto ti basta aggiungere 2 giri di maglia bassa e voilà, sei a posto e puoi partire.

Ma i bordi belli puoi usarli anche come passamanerie da cucire a lavori fatti con altre tecniche di bricolage: maglia ai ferri, cucito, ma anche papercrafting e fai da te creativi di tutti i tipi.

Uncinetto facile - speciale bordi e bordure bordo a onde a crochet

Sempre i bordi così belli e facili puoi anche farli con uno o più colori e usarli per realizzare piccoli bijou, come braccialetti o come la cavigliera che ho creato quest’estate e di cui trovi il tutorial cliccando qui.

GUARDA ANCHE:   Punti belli e facili all’uncinetto: punto nido d’ape Honeycomb Stitch

Per imparare questo bordo a onde con lo schema qui sotto devi fare un numero di catenelle pari a multiplo di 4 + 1.

Seguimi anche su Facebook:

Fatti i giri di base, se ti servono, parti subito con l’unico giro che forma il bordo vero e proprio, con la combinazione di maglie alte e catenelle che vedi nello schema qui sotto.

Uncinetto facile, speciale bordi e bordure bordo a onde a crochet

Uncinetto facile speciale bordi e bordure bordo a onde a crochet

L’altra variante di questo bordo a onde è un pochino diversa e, come dicevo sopra, rende il punto più mosso e in 3D, si deve lavorare sempre un solo giro oltre la base, ma si punta orientando un po’ dal fronte e un po’ sul retro del lavoro.

Non sto a spiegarti altro perchè puoi vedere come si fa dal video qui sotto.

Adesso ti auguro buon lavoro e buona visione 🙂

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.