Punto facile per copertine a uncinetto: Punto Bumpy videotutorial

Amo i punti gonfi, ne ho mostrati tanti qui sul blog, ma la caratteristica che devono avere è di essere molto molto facili da lavorare e questo Punto Bumpy è proprio così, è gonfio al punto giusto, è bello ricco ma FACILISSIMO ed è anche bellissimo, ma non è finita qui perchè cresce anche molto veloce ed è perfetto per tante cose, in primis per coperte e copertine.

Insomma è veramente meraviglioso e così ho preparato un video tutorial per mostrartelo e ci aggiungo qui la spiegazione così se preferisci imparare in questo o nell’altro modo sei accontntata.

Questo punto va benissimo con qualsiasi filato ma l’ideale è che sia una filato morbido ed elastico, in modo da rendere i bolli a rilevo ancora più gonfi e soffici.

Meglio lavorarlo morbido, quindi se sei abituata a lavorare stretto scegli un uncinetto un pochino più grande del normale.

crochet Punto facile per copertine a uncinetto Punto Bumpy videotutorial

I punti che devi conoscere per lavorare il Punto Bumpy sono: catenella, maglia bassa e maglia alta.

Quando hai scelto filato ed uncinetto parti con un numero di catenelle multiplo di 4+2 e poi punta l’uncinetto nella penultima catenella e lavora un primo giro di base tutto a maglia bassa normale.

Seguimi anche su Facebook:

Il Punto Bumpy parte dal secondo giro e poi ogni giro successivo sarà uguale identico a questo, così è ancora più facile Winking smile

GUARDA ANCHE:   Cos’è un CAL Crochet A Long

Ad ogni giro, dal secondo in poi, lavora così:  fai una catenella per volta e poi nello stesso primo punto lavora 3 maglie alte, salta 3 punti di base e punta l’uncinetto nel 4° punto lavorando una maglia bassa, in questo stesso punto lavora altre 3 maglie alte, poi salta 3 punti di base, punta nel quarto e ricomincia.

Punto facile per copertine a uncinetto Punto Bumpy video tutorial

Il Punto Bumpy si lavora tutto così e in brevissimo tempo cominceranno ad apparire i rilievi, come quelli che vedi nella foto qui sopra, belli vero?

alla fine del lavoro che devi fare puoi lavorare un ultimo giro a maglia bassa per stabilizzare il tutto e rifinire, così inizio e fine risulteranno identici.

Ecco qui, non c’è altro che devi sapere.

Se preferisci vedere il punto passo passo con il video te lo lascio qui sotto e se hai domande, come sempre, ti aspetto nei commenti qui sul blog, su youtube, oppure sui social.

Buona visione e buon lavoro.

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.