Babbucce o calze sagomate facilissime per tutte le taglie a uncinetto

Scommetto che hai proprio bisogno di un modello di babbucce o calze calde e belle per l’inverno, vero?

Finalmente ce l’ho fatta a pubblicare il video tutorial di questo nuovo modello sagomato e composto da due parti che possono essere fatte con stesso colore e punto o in modo contrastante.

Proprio perchè è così sagomata questa calza-babbuccia ha una vestibilità perfetta, il tallone è arrotondato e non ha sotto la pianta del piede nessun cucitura che possa dare fastidio, stessa cosa per la parte anteriore che fascia perfettamente punta e collo del piede.

Potendo usare an he due filati diversi nelle due parti è possibile, come ho fatto io nella calza più grande della foto qui sotto, usare un filato più caldo per la parte anteriore, che è la parte del piede che tende a d essere più fredda, e un filato diverso per quella del tallone e della calza che sale sulla gamba.

Anche indossare questa calza è estremamente confortevole, è sagomata e fascia perfettamente piede e gamba, ma è anche morbida e facile da calzare, come un guanto.

Babbucce a calza sagomata facilissime per tutte le taglie a uncinetto

La realizzazione è facilissima ma è tutto un gioco di proporzioni, la misura he sta alla base è quella della lunghezza del piede e tutte le altre misure arrivano di conseguenza.

Seguimi anche su Facebook:

Se, come nello schema che trovi qui sotto, la misura della lunghezza del piede la chiamiamo misura A, per trovare le altre due misure si usa questa semplice formula matematica:

misura A : 5 = Y

misura B = Y x 2 (cioè 2/5 di A)

misura C = Y x 3 (cioè 3/5 di A)

Facciamo un esempio per la taglia 38-39, per questa taglia la lunghezza in cm. è 25, quindi è questa misura A, quindi:

25 : 5 = 5

mis. B = 5 x 2 = 10

mis. C = 5 x 3 = 15

La base di questa babbuccia è la maglia bassa, ma non solo quella normale, puoi scegliere una tra tutte le sue varianti (e sono tante).

La parte anteriore si lavora in tondo, a spirale, partendo dalla punta.

Fai l’anello magico, lavora all’interno da 6 a 8 maglie basse e lavora con la regola del cerchio perfetto fino a raggiungere la larghezza della misura B (che hai calcolato con la formula), poi continua a lavorare senza più aumenti fino a raggiungere la misura C, poi taglia il filo e chiudi il punto, nascondendo le codine all’interno.

Babbucce a calza sagomata facilissime per tutte le taglie a uncinetto - le proporzioniBabbucce a calza sagomata facilissime per tutte le taglie a uncinetto_misure-piedi-taglia-di-scarpe

La parte del tallone e della calza si fa in lineare, in pratica è un rettangolo largo come la misura B e lungo quanto vuoi, la calza può restare bassa bassa o salire di più sulla gamba, io per lavorarla ho usato la misura C x 2, perchè poi va piegata a metà per cucirla e comporre la babbuccia.

Al centro di questa striscia devi fare una piccola depressione per arrotondare il tallone, ti basta fare alcune diminuzione tutte dalla stessa parte (in genere da 3 a 7 a seconda della misura, anche di più per misure molto grandi) e poi risalire con altrettanti aumenti, quando raggiungi lo stesso numero di maglie iniziali riparti a lavorare senza più aumenti nè diminuzioni fino alla fine.

Quando le due parti sono finite è il momento di confezionare la babbuccia, cucendole insieme come ti mostro nel video qui sotto.

Puoi cucire sia con l’uncinetto che con l’ago, io preferisco cucire il tallone e la parte posteriore della calza con l’ago da lana, e unire le due parti, posteriore e anteriore, con l’uncinetto a maglia bassa, formando quella specie di ricamo che vedi in bianco.

Ti lascio il video qui sotto dove ti spiego tutto, per le domande sono sempre qui, scrivimele nei commenti sul blog, sui social o su youtube e buon lavoro!

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.