Riciclare i rimasugli di filato: decorazione per vasi e porta-vasi all’uncinetto

Ho i cassetti pieni di rimasugli di filati di tutti i tipi e i colori, così quando mi viene in mente un’idea per riciclarli che sia anche facile, veloce e bella non perdo tempo e la metto subito in pratica.

Ho fatto così anche questa volta e i gomitoli cominciati, di cui mi restano pochi metri, li sto trasformando in meravigliose decorazioni per vasi e portavasi.

Ho cominciato con il colore lilla e il filato acrilico di cui mi restava meno di mezzo gomitolo e mi sono messa al lavoro.

Le decorazioni per i vasi che ho preparato sono costruite con soli due giri all’uncinetto.

Una fascia tubolare di maglia alta, la misura della circonferenza è la stessa del vaso che deve decorare, è il primo giro e la base della decorazione.

Seguimi anche su Facebook:

Il secondo ed ultimo giro è un bordo a pompon, ovviamente sempre e solo fatto con l’uncinetto e due punti di base: maglia alta (quattro maglie alte chiuse insieme a formare il Punto Petalo) e catenella.

Il risultato secondo me è bellissimo e originale, ma la realizzazione è facile, anzi molto facile.

Se sei alle prime armi non farti spaventare dal bordo a pompon, è semplicissimo, io te lo spiego nel video passo passo, ci riesci sicuramente senza problemi.

Il videto tutorial te lo lascio qui sotto, se hai domande puoi farmele nei commenti qui sotto oppure su youtube o sulla pagina Facebook, intanto ti auguro buon lavoro e passa su Facebook a farmi vedere che vasi hai decorato 😉

GUARDA ANCHE:   Decorazioni di Natale last minute: cartone e nastro decorato o washi tape

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.