Rinnova il guardaroba: idee refashion, con paillettes, pizzi e glitter

In queste settimane fremevo per farti vedere un po’ di idee per rinnovare gli abiti e gli accessori con pizzi, glitter e paillettes.

E’ una cosa che si può fare tutto l’anno ma siccome tra quattro giorni è Capodanno io prendo il toro per le corna e, invece di andare a comprare cose nuove da mettere poi magari solo il 31 dicembre, cerco una serie di pezzi da abbinare insieme, tra quelli nel guardaroba che non uso mai e li rinnovo spruzzandoli di luce con glitter, paillettes e pizzi e mi preparo l’outfit giusto con il fai da te e le mie manine.

Vuoi copiarmi e farlo anche tu?

Allora seguimi che ti racconto tutto e ti do un po’ di idee per un re-fashion strepitoso.

Per fare queste modifiche mi vengono in aiuto una serie di prodotti creati apposta da Marbet, idee geniali per dimenticare l’ago e poter applicare patch e forme di tutti i tipi sul tessuto, anche pezze glitterate, jeans, con paillettes e pizzi, proprio PERFETTE per Capodanno.

Quello che devi cercare sono i Saldastrappi termoadesivi Marbet, sia quello neutro (che serve per fissare al tessuto ogni tipo di pezza) sia quelli specifici per i jeans che ci sono con pizzi, paillettes o glitter in vari colori e se vuoi avere proprio tutto quello che ti serve cerca anche i Copristrappi, Orlo Subito e le patch che ci sono in mille forme diverse.

Seguimi anche su Facebook:

I Copristrappi ti servono per tutti i capi e gli accessori che non sopportano il calore del ferro, pensa che io ci ho rattoppato in un modo meraviglioso anche un ombrello trasparente che mi piaceva da morire ma che aveva un buco!

GUARDA ANCHE:   E’ nata la Scuola di Netiquette per Blog e Social Media

Invece di buttarlo ho potuto ripararlo facilmente proprio con i Copristrappi Marbet.

Sono prodotti che si trovano in tantissime mercerie in tutta Italia e anche online, hanno un prezzo piccolo ma sono incredibilmente versatili, basta metterci un po’ di fantasia o farti ispirare da quello che si vede in giro sia su Pinterest che nei negozi di abbigliamento.

Con glitter, pizzi o paillettes puoi doppiare tasche, risvolti, colletti e applicare strisce e forme (ritagliate da te direttamente sulle toppe) di tutti i tipi, guarda qui sotto un po’ di idee.

Quando hai scelto il capo da abbellire armati di forbici e ferro da stiro e parti.

Se vuoi usare le paillettes o il pizzo, come ho fatto io alla mia camicia di jeans, devi usare solo la pezza con le paillettes (o il pizzo) della busta del Saldastrappi che hai comprato e sotto devi mettere il saldastrappi neutro o l’Orlosubito se è una striscia come la mia, ritagliandolo della stessa misura della tua forma o, ancora meglio, un millimetro in più per parte.

Invece il jeans che vedi puoi tenerlo da parte per altri usi ma ricorda che ha la parte termoadesiva sul fronte e non sul retro, perché è fatto per rattoppare gli strappi dei jeans.

In questo modo, abbinando il Saldastrappi neutro con le pezze con paillettes o pizzo puoi usarle dove vuoi e non solo per rattoppare i jeans.

GUARDA ANCHE:   San Valentino in un minuto: l'anello origami con il cuore

I Saldastrappi di maglina glitterata invece sono già termoadesivi ma li trovi con la colla sul fronte o sul retro, quindi devi scegliere, in fase di acquisto, il tipo giusto per quello che vuoi realizzare.

Tutti i tipi di Saldastrappi dècor si trovano in vari colori e abbinamenti con il jeans, quindi puoi sbizzarrirti 😉

Se hai paura che le patch si stacchino, magari perché hai già avuto brutte esperienze, ricordati di usare solo prodotti di qualità come quelli Marbet e guarda il video qui sotto con il trucco per applicarle in modo perfetto, così non si staccano più neppure dopo ripetuti lavaggi in lavatrice.

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.