Scuola di uncinetto: tutorial video e schema del Punto Matelassè

Chi bazzica qui spesso o sa che io adoro i punti tessuto all’uncinetto e adoro ancora di più i punti tessuto a rilievo, il Punto Matelassé è l’incarnazione perfetta di tutte queste caratteristiche e, in più, è composto da punti di base ed è facilissimo.

Per lavorarlo ti serve conoscere solo 3 punti, quattro con la catenella, la maglia alta, la maglia bassa e il Punto Alessia (o maglia alta a coste) che è quello che ha il simbolo con il ricciolo in basso, lo vedi nella legenda dello schema.

Per spiegarlo per bene ho preparato sia lo schema grafico, che secondo me è il sistema più semplice se comincia a prendere l’occhio a leggere i simboli, e anche il video parlato dove ti mostro cosa faccio passo passo e te lo racconto.

punto matelassè all'uncinetto - schema

Scuola di uncinetto: tutorial video e schema del Punto Matelassè

Per essere più chiara nel video non ho velocizzato niente e così è venuto fuori un po’ più lungo di quelli che faccio di solito, circa 11 minuti, lunghetto ma non troppo perché lo sai che qui video lunghissimi che ti perdi mezza giornata per seguirli (e ti annoi anche!) non li sopporto perché non avrei mai e poi mai il tempo di guardarli.

Ma adesso bando alle ciance, se ti serve un punto bello e d’effetto, elastico e morbido ma anche molto facile guarda il mio video qui sotto e provalo subito.

Seguimi anche su Facebook:

Va bene per tutti i tipi di progetti, dall’abbigliamento fino agli accessori per la casa e tutto quello che sta in mezzo.

GUARDA ANCHE:   Scuola di Uncinetto: come tradurre gli schemi da inglese UK, inglese US, francese e spagnolo

Come sempre se hai domande fammele nei commenti e risponderò ogni volta che mi è possibile aiutarti.

Buona visione e buon lavoro.

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

5 Commenti ♥

  • Febbraio 8, 2017

    laura

    Molto carino, grazie! Un consiglio: se peschi il filo dal cuore del gomitolo, invece che dall’esterno, eviterai di fermare il lavoro ogni momento per tirarlo ed il gomitolo non si sposterà. Grazie ancora

  • Gennaio 20, 2018

    federica

    Ciao,scusa,secondo te si può fare in tondo? Mi piacerebbe per un berretto…grazie Federica

  • Gennaio 27, 2019

    Laura Cucculelli

    Ciao Alessia volevo ringraziarti..con questo punto ho fatto un bellissimo scaldacollo che si trasforma in un cappello per mio padre..mi è venuto molto carino, elegante!grazie!

  • Gennaio 27, 2019

    Alessia

    ciao Laura, che bello, se hai tempo vieni a postare la foto sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/TramontanaUC 🙂

  • Gennaio 27, 2019

    Alessia

    ciao Federica, secondo me si ma non ho mai provato ad usarlo in tondo, se provi torna a dirmi com’è andata 🙂

Lascia il tuo commento! ♥

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.