Scuola di Uncinetto: come fare un copri torta a crochet

Si avvicina il Natale e pensa che bello al cenone servire un panettone gastronomico con un copri torta fatto con le tue mani a crochet!

Patrizia mi ha chiesto come poterlo fare e io le ho cercato un po’ di informazioni e tutorial e non potevo certo non raggrupparle in un post anche per te…

Ci sono due modi per realizzare un copri torta: puoi partire da un centrino piatto, inamidarlo con acqua e zucchero (per sapere come fare scorri tutto il post, in fondo ci sono le istruzioni per inamidare con acqua e zucchero che è l’unico sistema sicuro quando il lavoro viene in contatto con alimenti) e modellarlo su una cupola, aspettare che asciughi e voilà.

Il secondo metodo è partire a lavorare dal centro ma modellando la cupola man mano che procede il lavoro, quindi fare una prima parte piatta e poi scendere senza più aumenti per rendere già la cupola tridimensionale. Per renderla bella rigida però dovrai comunque inamidarla con acqua e zucchero.

scuola di uncinetto - come fare un copri torta a crochet

Per capire bene come come fare partendo da un centrino piatto puoi guardare le foto cliccando qui.

Se invece vuoi lavorare già con la cupola tridimensionale puoi vedere il tutorial (in inglese) cliccando qui oppure cliccando questo altro tutorial bellissimo qui.

Seguimi anche su Facebook:

Se preferisci un video te ne metto uno in italiano qui sotto, è più basico di quelli del link qui sopra, ma sempre bello.

GUARDA ANCHE:   Decorazioni di Halloween: festone di fantasmi

Per inamidare con acqua e zucchero ecco le dosi e le istruzioni  giuste:

4 parti di acqua

2 parti di zucchero

un pentolino

Come unità di misura per acqua e zucchero puoi usare un cucchiaio, una tazzina da caffè o altri contenitori, dipende da quanto indurente ti serve.

Versa lo zucchero e l’acqua nel pentolino, porta ad ebollizione e lascia sciogliere lo zucchero e addensare il liquido (in 1 minuto circa è fatta).

Togli dal fuoco, lascia intiepidire e poi immergi il lavoro nella miscela, strizza e modellalo su una cupola o una ciotola della giusta misura e lascialo asciugare bene.

Puoi inamidare anche con l’amido di mais, ecco le istruzioni:

fai sciogliere un cucchiaio raso in 150 ml di acqua nel solito pentolino da lasciare un minuto sul fuoco.

Fai raffreddare e poi procedi come per acqua e zucchero.

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

2 Commenti ♥

  • Marzo 25, 2020

    Gabriella

    Alessia buongiorno,mi chiamo Gabriella ma tutti mi chiamano Gaby, navigando in rete son capitata nel tuo bellissimo blog,naturalmente mi sono iscritta,devo proprio farti i miei complimenti per tutti i tutorial e le tue spiegazioni semplici e chiare per chi come me da poco si è avvicinata al mondo dell’uncinetto e devo dire che mi piace molto e mi rilassa.Ho una piccola richiesta se è possibile naturalmente, mi sono innamorata della cupola all’uncinetto sono andata sul sito da te segnalato(indicatohttps://www.w24.co.za/PopCulture/Home/DIY/Crocheted-Cake-Dome-20150504)ma per la mia poca dimestichezza non riesco mio malgrado a capire dove aumentare dove diminuiere ecc ecc i termini tradotti proprio non li conosco….sono a chiederti un piccolo aiuto,perchè non lo metti tu questo bellissimo tutorial in italiano così per le persone che come me sono alle prime armi possano farlo?Tu lo proponi per il Natale io invece lo vedo per la Pasqua magari appoggiato su un bel piatto pieno di ovetti e coniglietti ti tanti colori così ci rallegreranno visto i tempi che corrono…Ringraziandoti anticipatamente ti auguro una splendida giornata.Gaby
    ps.scusa se ti do del tu ma mi è venuto spontaneo…..

  • Marzo 25, 2020

    Alessia

    Ciao Gabriella, benvenuta 🙂
    Ti prometto di mettere in elenco questo modello per farne un tutorial prossimamente, magari non proprio uguale ma mediato dal mio stile, però se mi segui sai che ho tempi lunghi, nel frattempo iscriviti al gruppo Facebook Scuola di Uncinetto per Negati (che gestisco io) e chiedi alle altre uncinettine di aiutarti, vedrai che lo faranno in molte ci riesci di sicuro a farlo :*

Lascia il tuo commento! ♥

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.