Idee creative: il segnalibro a treccia da fare con i rimasugli di filati

Avete anche voi un sacco di rimasugli di filati di lana e cotone? Oppure filati che non vi piacciono particolarmente? Scommetto di si!

Io ne ho tantissimi sia miei che di mamma e nonne e cerco sempre idee per riutilizzare, questa è carina, veloce e utile, più di così non è possibile ottenere 😉

Con  due rimasugli di filo da 150 centimetri circa ognuno per 3 colori (quindi 6 fili da 150 centimetri l’uno) e un bottone si può preparare il segnalibro a treccia che si aggancia al libro e non si perde neppure in borsa o nello zaino.

Tempo di lavorazione meno di 5 minuti e quindi se ne possono fare un sacco anche da regalare.

Idee creative: il segnalibro a treccia da fare con i rimasugli di filati

Idea geniale che è proprio perfetta per il riciclo di quei gomitolini che rimangono in giro per casa alla fine di ogni lavoro a maglia o uncinetto.

Per mostrare il procedimento ho fatto un video veloce che potete vedere qui sotto, in fondo al post.

Seguimi anche su Facebook:

Comunque è tutto molto semplice:

1. si tagliano i 6 fili da 150 cm.

2. si piegano a metà e all’estremità dove c’è la piega si forma un’asola lunga circa 2 cm. e fermandola con un nodo.

3. si punta l’asola ad una maniglia o con un po’ di scotch sul piano di lavoro per tenerlo fermo.

GUARDA ANCHE:   Scuola di uncinetto: come fare una presina bellissima a crochet

4. si dividono i capi di filo in modo da averne 3 composti da 4 fili ognuno e si comincia a lavorare la treccia (semplice semplice come quella che si fa ai capelli).

5. si continua la treccia finché è lunga circa 42-43 cm e poi si ferma con un nodo.

6. sul nodo si cuce il bottone con ago e lo stesso filo usato per la treccia.

7. si taglia la coda in modo che sia lunga 3-4 cm. e il segnalibro a treccia è pronto.

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.