Giochi all’aperto per bambini: la campana

Di giochi antichi ho parlato qualche volta ma quasi mai ho raccontato di quelli che facevamo noi all’aperto, nei cortili e nei giardini con le scarpe da ginnastica e tanto divertimento

Inauguro una rubrica per raccontarli ai miei figli ma anche ai vostri, perché no?

Comincio con uno dei più classici che è passato di generazione in generazione fino a scontrarsi con i videogiochi e con il poco spazio esterno delle città moderne, la campana o settimana o mondo e tanti altri nomi.

Arriva da lontano, addirittura dagli antichi romani ed è giocato in tutto il mondo ancora oggi.

Forse perché per giocare bastano piedi scarpe comode , un gessetto, un sassolino e tanta energia e poi, ovviamente, dei compagni di gioco per divertirsi davvero, anche se io ricordo che quando ero bambina lo giocavo anche da sola bastava saltare.

Giochi all’aperto per bambini: la campana

Il tracciato di gioco può essere semplice con 7 caselle come questo che abbiamo disegnato, oppure più complesso e con 10 caselle numerate progressivamente.

Seguimi anche su Facebook:

Il percorso si fa avanti fino all’ultima casella e poi di nuovo a ritroso.

Si parte lanciando un sassolino (o anche un tappo) che deve atterrare all’interno della prima casella senza toccare le linee e poi si parte con i salti mettendo sempre un solo piede in ogni casella, se e ne sono due affiancate ogni piede potrà finire in una delle due, oppure si può procedere saltellando su un piede solo senza fermarsi fino in fondo e, ovviamente, senza perdere l’equilibrio..

GUARDA ANCHE:   E’ arrivato l’argento: STICK ciondolo martellato a mano

L’unica casella che non bisogna toccare, facendo anche salti più lunghi, è quella dov’è finito il sassolino.

Quando si arriva all’ultima casella ci si può fermare e girare e poi ricominciare il percorso fino a tornare all’inizio, ma ricordandosi di raccogliere, sempre senza perdere l’equilibrio, il proprio sassolino prima di arrivare alla fine.

Se si perde l’equilibrio o si tocca saltellando una linea bisogna fermarsi e passare il gioco, quando si riprende il turno si ricomincia da dove ci si era interrotti.

Si continua così per ogni casella e per ogni giocatore fino a terminare, vince chi finisce prima completando tutte le caselle e il percorso.

Giochi all’aperto per bambini: la campana

Post in collaborazione con Drunknmunky.

Se siete alla ricerca di un paio di scarpine per far vedere ai vostri bambini e ragazzi la vita #upsidedown, come la vivevamo noi alla loro età, c’è la possibilità di usufruire di un codice sconto da 10,00 euro da utilizzare nello shop ufficiale  www.drunknmunky.it entro il 10 giugno 2015 e spese di spedizione gratis!

Dovete solo indicare “DM-MAMMA-1015” nell’apposito spazio prima del pagamento.

la nuova collezione Drunknmunky per bambini e ragazzi

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.