Cos’è un CAL Crochet A Long

Nei giorni scorsi è partito il primo CAL nel mio gruppo Scuola di Uncinetto per Negati e mi sono accorta subito che questo acronimo CAL e la frase che contiene “Crochet A Long” in Italia sono ancora misconosciuti anche se tra le amanti dell’uncinetto del resto del mondo sono famosissimi e sempre più amati.

Così ho pensato di scrivere questo post per raccontare cos’è un CAL, come si svolge e perché piace tanto alle nostre colleghe uncinettine straniere.

In lingua inglese si trovano CAL di tutti i tipi sia a pagamento, con l’acquisto del kit di filati occorrenti e del modello da seguire, sia gratis.

In pratica è semplicemente un progetto di uncinetto a puntate e per ogni puntata si collegano (in genere online) molte persone che lavorano contemporaneamente a quella parte in un dato lasso di tempo, fino alla puntata successiva e poi fino al termine del progetto.

Il progetto protagonista del CAL può essere segreto o svelato, se è segreto si lavorano le varie parti senza conoscere cosa diventeranno alla fine, molto molto divertente vero? Sorriso

cos'è un CAL - Crochet A Long

I primi CAL erano spesso di coperte a quadrotti tutti diversi da cucire poi insieme, ma nel corso del tempo l’offerta online si è evoluta e oggi ogni tipo di progetto è papabile per diventare protagonista di un Crochet A Long.

Seguimi anche su Facebook:

Nella foto qui sopra vedi un particolare del CAL cominciato questa settimana nel gruppo, in questo caso il progetto finale non è segreto e realizzeremo insieme un portatutto a tasche da appendere (simile a quello in vendita da IKEA).

GUARDA ANCHE:   Lavori in corso per l’uncinetto su Mammafelice

Per la prima puntata stiamo realizzando la prima tasca, io ci sto lavorando nei ritagli di tempo e devo terminare la tasca entro domenica, visto che lunedì uscirà la seconda puntata.

Quando il CAL è svelato fin dall’inizio è più facile scegliere colori e filati giusti, visto che sai già cosa andrai a realizzare.

Se il CAL è segreto c’è meno possibilità di scelta all’inizio ma scoprire cosa uscirà fuori solo alla fine è un gioco decisamente divertente!

Nei prossimi mesi preparerò anche dei CAL segreti, tanto per cambiare un po’.

Gli stessi tutorial completi appariranno il mese dopo il CAL anche qui sul blog ma il bello di partecipare in diretta è che puoi farlo insieme a me, per ogni CAL nel gruppo preparo un documento con tutto l’occorrente che ti devi preparare per cominciare e poi degli eventi settimanali in cui interagisco con i partecipanti durante la lavorazione, anch’io lavoro insieme a loro e resto a disposizione per domande e dubbi.

In più ai dubbi possono rispondere anche le altre partecipanti, nel gruppo ci sono persone a tutti i livelli, dalle principianti fino alle esperte designer quindi non c’è domanda che non riceverà una risposta.

Lavorare insieme è un ottimo modo per fare amicizia, purtroppo siamo tutte distanti ma lavorare insieme e contemporaneamente ad uno stesso progetto può aiutarci a superare la barriera dello spazio Occhiolino

GUARDA ANCHE:   Pattern Wanted di ottobre: portachiavi a crochet

Se tendi a lasciare a metà i lavori (succede anche a me dopo anni di “uncinettite” acuta) partecipare ad un CAL è un ottimo modo per portare a termine il lavoro e ottenere un bell’oggetto da usare o da regalare e, contemporaneamente, imparare nuove nozioni.

Ti ho convinto che il CAL è un’ottima palestra e, soprattutto, un gran divertimento?

Se vuoi venire a curiosare iscriviti al gruppo Scuola di Uncinetto per Negati e gioca insieme a noi…

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

3 Commenti ♥

  • settembre 9, 2018

    SIlvia

    Ciao ti scrivo per il CAL. Ma per partecipare è necessario essere su Facebook oppure le discussioni e le istruzioni le pubblichi anche sul blog? Mi piacerebbe partecipare…..

  • settembre 9, 2018

    Valy castagnoli

    Ciao pure io vorrei sapere dove guardate il call. Grazie

  • settembre 9, 2018

    Alessia

    Ciao Silvia, per partecipare al CAL durante queste settimane e lavorare insieme bisogna essere su Facebook, ma poi il tutorial completo arriverà in un po’ (alla fine delle settimane di CAL) anche qui sul blog, non so ancora se gratis o a pagamento.

Lascia il tuo commento! ♥

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.