Scuola di uncinetto: le presine a cono per la cucina si fanno in un’ora

C’è un solo tipo di presine che adoro in cucina da usare, e non solo da appendere per bellezza, sono quelle a forma di cono che sono le più comode per prendere tutti i tipi di pentole.

Sarà che ho le mani piccole e le presine grandi e piatte mi scappano facilmente di mano, ma queste a forma di cono sono il massimo della comodità, ne ho un paio fatte di stoffa che mi erano arrivate tanti anni fa con uno swap e anche se sono bruciacchiate e ne ho acquistate altre a cono nel corso degli anni continuo ad usarle perché sono le uniche della misura giusta!

E’ vero che avrei potuto prendere dei ritagli di stoffa e farmele con la macchina da cucire, ma sono pigra e ho poco tempo così quando tiro fuori la macchina ho sempre altre cose da creare e me le dimentico.

L’altra sera ero qui con i gomitoli di cotone e ho pensato che potevo provare a farle uguali identiche ma a crochet e così l’ho fatto!

Il risultato e il relativo tutorial ve lo mostro qui sotto.

Scuola di uncinetto: le presine a cono per la cucina si fanno in un’ora

Sono facili da fare e sono velocissime, basta costruire un bel mezzo cerchio piatto e poi fare una semplice cucitura a maglia bassissima con l’uncinetto e voilà, sono belle e pronte e sono bellissime anche solo da sfoggiare per rinnovare la cucina.

Seguimi anche su Facebook:

Per renderle giustamente sostenute e abbastanza spesse da non scottarsi anche con le pentole più calde ho usato il cotone cablè nr. 4 messo doppio (vanno bene tutti i filati di puro cotone dello stesso spessore, oppure i cotoni più spessi da lavorare con il filo singolo e lo stesso nr. di uncinetto), da lavorare con l’uncinetto nr. 4 e la maglia bassa, mantenendo una tensione abbastanza forte, in modo che il risultato sia un bel tessuto compatto.

Per realizzare il mezzo cerchio perfetto ho fatto così: si comincia con l’anello magico, una catenella e dentro si lavora il primo giro da 5 maglie basse.

Poi si stringe l’anello e invece di continuare a lavorare di seguito si fa una catenella per cominciare il secondo giro e si torna indietro lavorando un aumento per ogni punto del giro precedente e ottenendo 10 m. basse.

Al terzo giro si fa di nuovo la catenella e si torna indietro lavorando un aumento sulla prima maglia, poi due punti normali, poi un aumento e poi di nuovo due punti normali e via così fino a completare il giro per un totale di 14 m. basse.

Dal quarto al settimo giro si fa la catenella, poi si lavora un aumento ad inizio giro, poi altri due aumenti ugualmente ugualmente distanziati in mezzo all’arco e poi ancora un aumento all’ultimo punto del giro, aumentando così di 4 punti per ogni giro fatto.

Dall’ottavo al quindicesimo ed ultimo giro si lavora la prima catenella e poi solo un aumento ad inizio giro e uno alla fine del giro. Se per caso avete tenuto la tensione troppo alta e vedete che il semicerchio si incurva verso l’alto a coppa potete fare un altro aumento al centro dell’arco.

Il totale delle maglie all’ultimo giro deve essere di circa 44 punti (che possono essere qualcuno di più se avete fatto gli aumenti singoli a centro arco negli ultimi giri).

Il risultato finale è un semicerchio come quello che vedete nella foto qui sopra.

Scuola di uncinetto: le presine a cono per la cucina si fanno in un’ora

A questo punto basta piegare a metà il mezzo cerchio unendo in modo che siano ben pareggiati i due lati dritti e cominciare e cucire con l’uncinetto a maglia bassissima sul dritto, la cucitura poi resta esternamente in vista.

Si parte dalla base della presina e si sale fino in cima al termine della cucitura si fanno ancora 9 catenelle volanti per fare il cappietto e si ripiegano sulla punta chiudendo con due maglia bassissime. Poi si tagliano i fili, si chiude il punto e si nascondono le codine portandole sotto, nella parte interna della presina e fermandole.

Presina pronta, ora basta ripetere per altre presine all’0infinito per preparare tanti regali anche per Natale, compleanni, ecc. ecc.

Chi ha una cucina sarà felice di ricevere queste presine, anche i maschi single, basta scegliere i colori con cura e diventeranno perfette anche per i Master Chef maschi 😉

Scuola di uncinetto: le presine a cono per la cucina si fanno in un’oraScuola di uncinetto: le presine a cono per la cucina si fanno in un’ora

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

5 Commenti ♥

  • febbraio 9, 2017

    tiziana

    Sono bellissime e ho deciso di farne un po’ per me e per la casetta nuova di mia figlia, mi trovo però in leggera difficoltà negli aumenti dal quarto al settimo giro che mi rendono sbilenco il lavoro. Sono alle prime armi ma non mi do’ per vinta e così faccio e disfo fin quando non sono soddisfatta..quei due aumenti ugualmente distanziati in mezzo all’arco mi creano una gobba e così, a lavoro finito, non riesco ad avere quel mezzo cerchio dritto e perfetto della prima foto. Mi spiegheresti meglio dove inserire quegli aumenti? Ti ringrazio.

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • febbraio 9, 2017

    Alessia

    Ciao Tiziana, non fare gli aumenti nello stesso punto ad ogni giro, se in un giro le fai a 4 punti dall’inizio e dalla fine (rispettivamente) in quello successivo falli più vicini al centro e così via, varia sempre e cerca di mantenere la tensione costante, per le presine io preferisco un bel punto fitto quindi se lavori stretto ok, se invece di solito lavori morbido scegli un uncinetto più sottile e mantieni la tensione un pochino più alta.
    Dai dai, vedrai che appena prendi la mano ti vengono fuori una meraviglia e mi raccomando poi fai una foto e postamela sulla pagina facebook così la possiamo ammirare 🙂

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • febbraio 9, 2017

    tiziana

    Grazie Alessia, capito tutto…metto in pratica e poi ti farò vedere. Gentilissima ?

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • settembre 16, 2017

    Serena

    Non riesco a fare le persone a cono mi escono a punta dove sbaglio grazie

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • settembre 16, 2017

    Alessia

    Ciao Serena, in che senso a punta? Le presine a cono sono a punta in cima… Vieni sulla mia pagina facebook e mostrami le foto così cerchiamo di capire.

    <<  |  <  |  Rispondi  |  Quota

Lascia il tuo commento! ♥