Scuola di uncinetto: come fare un pesciolino a crochet per il pesce d’aprile

Come fare un pesciolino a crochet per il pesce d’aprile e non solo.

Primo di aprile e pesci d’aprile dappertutto!

Ci siamo e non potevo non arrivare anch’io con un pesciolino, questa volta, tanto per cambiare, lo facciamo all’uncinetto, facile facile ma bello come i “Guppy” da acquario, quelli coloratissimi con la coda svolazzante.

E’ fatto con la tecnica dell’amigurumi quindi si parte con l’anello magico e la maglia bassa.

Foto passo passo e poi non ho neppure dovuto fare un tutorial dettagliato perché c’è un video (che trovi in fondo a questo post) che spiega come fare la base dal pesce, il mio parte con 6 maglie basse nell’anello magico (invece di 5) ma è quasi identico.

Scuola di uncinetto: come fare un pesciolino a crochet per il pesce d’aprile

Un’altra differenza è che al posto degli occhi mobili o delle perline io ho usato due piccoli fermacampione neri, quindi non c’è bisogno di cucire, basta infilarli del pesciolino ì, allargare le due linguette e sono pronti.

Seguimi anche su Facebook:

Ancora un’altra differenza arriva alla fine della coda.

Scuola di uncinetto: come fare un pesciolino a crochet per il pesce d’aprileScuola di uncinetto: come fare un pesciolino a crochet per il pesce d’aprile

Il corpo si imbottisce con un po’ di ovatta sintetica e poi la coda si appiattisce e si cuce in fondo, direttamente a maglia bassa con l’uncinetto.

Poi con un colore contrastante si fa un giro di maglia bassa per aggrapparsi e un altro giro di maglia bassa, l’ultimo giro si fa a maglia alta lavorando 5 maglie alte in ogni punto di maglia bassa del giro precedente, in questo modo la coda diventa tutta arricciata.

GUARDA ANCHE:   Crochet anni ‘70: la canotta che sembra di pizzo

Con lo stesso filato della coda si fanno anche le due pinne laterali: 5 catenelle, poi un giro di 4 maglie basse e poi l’ultimo giro di nuovo a maglia alta con 5 m.a. in ogni punto del giro precedente.

Scuola di uncinetto: come fare un pesciolino a crochet per il pesce d’aprile

Scuola di uncinetto: come fare un pesciolino a crochet per il pesce d’aprile

Con le pinnette pronte basta cucirle sui fianchi con lo stesso colore di filato e il pesciolino è pronto.

Può diventare una spilla, un segnalibro, un portachiavi o mille altre cose.

Facendone tanti si può fare un regalino ad ogni amica oppure montarli su una giostrina per neonati o un mobile.

Poi vabbè, io sono del segno dei pesci quindi è proprio il mio elemento, sarà per quello che amo il pesce d’aprile o perché sono un po’ matta?

Chi lo sa, ma buoni pesciolini a tutti!

 

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

2 Commenti ♥

Lascia il tuo commento! ♥