Il segnalibro fai da te facilissimo con origami + riciclo

L’altra sera sono andata a cena fuori con il mio compagno in un ristorante in cui andiamo spesso, al momento di pagare alla casa, al bar, mentre facevamo due chiacchiere con la proprietaria noto nella ciotola delle bustine di zucchero queste carinissime con “Keep Calm and….” e frasi divertentissime.

Ne ho prese tre, la più carine, per riciclarle dopo aver usato lo zucchero e con la prima ho deciso di fare un segnalibro ad origami con la frase incollata sopra per potermela portare in giro tra le letture estive.

Ingredienti come sempre ultra-semplici e se non avete la bustina di zucchero da recuperare va bene anche una stampa divertente fatta con il PC oppure anche niente, questo segnalibro semplicissimo è bello anche senza altre decorazioni.

DSCN1954-001

Occorrente quindi: un foglio quadrato di carta spessa decorata (tipo quella da scrapbooking) da 30 cm. di lato, colla ed una eventuale etichetta divertente, ispirante, una foto o, perché no, con una frase tratta da un libro che vi piace.

Con il quadrato di carta si fanno tre pieghe e il segnalibro è pronto, poi si fermano i lembi con la colla ed eventualmente si aggiunge l’etichetta ed è pronto.

Io ho ancora due bustine e sto già pensando a come riutilizzarle in un altro lavoretto utile, tenetemi d’occhio perché arriva presto su questi schermi 😉

Seguimi anche su Facebook:

Per mostrarvi tutto il procedimento del segnalibro ho preparato un video veloce veloce, lo trovate qui sotto, buona visione e buone letture!

GUARDA ANCHE:   Idee di Pasqua: trasformare una scatola in coniglietto e cestino portauova

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.