Decorazioni di Halloween: i ragni 3D fatti di carta e facilissimi

Mancano meno di due settimane ad Halloween e qui, come tutti gli anni, i preparativi fervono.

Ho in mente un Halloween Tree (l’albero si può fare anche ad Halloween) decisamente speciale e sto preparando tutte le decorazioni di carta, il 2016 è il mio anno di carta/origami.

Se siete tra quelli che non amano Halloween perché pensate che sia solo una festa commerciale importata dagli US vi fermo subito e vi dirotto sull’articolo Quando Halloween si festeggiava in Italia per fare un po’ di chiarezza.

Chiarite le cose sul fatto che è una festa europea, vi dico che io Halloween la adoro e la adorerei comunque, è troppo divertente!

Dopo aver fatto zucche, pipistrelli e fantasmini ad origami, tutti ultra facili ed adatti anche ai bambini, è arrivato il momento di fare i ragni…

Decorazioni di Halloween: i ragni 3D fatti da carta e facilissimi

Modelli per ragni da fare con la tecnica dell’origami se ne trovano tanti ma o sono troppo complessi o sono troppo bruttini e sembrano delle zecche (sapete che le zecche sono della stessa famiglia dei ragni?), quindi ho deciso di mettere da parte l’origami classico ma comporre ugualmente i miei ragni con la carta e la colla.

Seguimi anche su Facebook:

Sono ragni 3D che si possono appoggiare o appendere ad un filo di lana e si piossono realizzare di qualsiasi misura, da quelli medio-piccoli che ho fatto io con rettangoli di carta da 4,5×9 cm., fino a farli enormi usando fogli di carta da pacchi colorata di nero, per uno spavento altrettanto enorme 😉

Il procedimento è facile facile e per ogni ragno ci vogliono 5 rettangoli di carta e la colla attaccatutto.

Per spiegare tutto ho pensato di fare uno dei miei soliti video lampo, guardatevelo qui sotto e se avete domande vi aspetto nei commenti.

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment