Scuola primaria: come fare la carta d’identità dei dinosauri

La Befana è archiviata ma i compiti per l’inizio della scuola domani ancora no.

Leon è sempre l’ultimo a finire, non ha ancora capito che prima li fa e prima può mettersi a giocare senza pensieri, così avevamo ancora una poesia da studiare a memoria e la carta d’identità di un dinosauro da creare.

La poesia ce la siamo tolta in fretta questa mattina (per fortuna i bambini hanno una memoria prodigiosa!) e poi ci siamo dedicati a studiare il compito della carta d’identità…

Non c’erano molti indizi sul diario e così la creatività ha avuto il sopravvento.

Abbiamo deciso di realizzare una vera e propria Carta prendendo spunto da quella vera mia, ma qualche modifica era necessaria.

E il dinosauro non poteva che essere il Tirannosauro Rex :mrgreen:

Le dimensioni sono grandine, la base è un cartoncino spesso che piegato a metà è alto 24 cm. e largo 17 cm.

Seguimi anche su Facebook:

Dentro ci sono un sacco di notizie, la foto e anche la firma fatta con l’impronta del bestione!

Scuola primaria: come fare la carta d’identità dei dinosauri

Il frontespizio recita “Repubblica dell’Era Mesozoica” che è l’era in cui si trovavano i tirannosauri e sul retro abbiamo aggiunto anche un’ulteriore scheda con altre notizie scaricata dal web.

Il risultato a me sembra bellissimo, domani vedremo cosa ne pensa la maestra…

Ma a prescindere dal voto a me sono queste le attività che piacciono di più e che mi sembrano sempre molto utili per riuscire a trasformare il semplice nozionismo in vera voglia di conoscere.

GUARDA ANCHE:   Pensieri e Colori d’Autunno: attività creative per bambini

Scuola primaria: come fare la carta d’identità dei dinosauri

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment