Calendario all’uncinetto 2017 PDF da stampare e auguri di buone feste a tutti
Domani è già la vigilia, a me quest’anno sembra volato! E’ stato anche un anno...
Lavoretti per bambini: le palle di neve natalizie con i personaggi Disney
Dimmi la verità, anche tu già da questo weekend lunghissimo stai pensando a come...

Infografica: 5 segreti per imparare l’uncinetto

Ebbene si, anche oggi parlo di uncinetto!

Proprio ieri ho visto la nuova borsa per la primavera/estate di M Missoni: una bag coloratissima fatta con rafia, uncinetto e una tracolla di plastica colorata.

Arriverà a marzo, si chiamerà Raffia Bag e avrà un prezzo decisamente poco popolare visto che è una borsetta piccolina (315 euro) ma dimostra che il trend dell’uncinetto non accenna a calare.

Ormai è stato definitivamente svecchiato, non è più considerato un passatempo “da nonnine” e anche gli uomini cominciano ad appassionarsi, chi non ha visto e rivisto il faccione di quei paraculi del myboshi su ogni rivista (online e offline del pianeta alzi la mano…

Io lo adoro, si sa, e cerco in tutti i modi di insegnarlo a chicchessia, prima con la Scuola di Uncinetto sia qui sul blog che su Facebook, poi con un vecchio post che recita Come imparare l’Uncinetto in una giornata!

Infografica: 5 segreti per imparare l’uncinetto

E ancora non basta, non sono contenta, ci voglio provare ancora e visto che le infografiche sono la mia ultimissima passione (che si affianca a tutte le altre) ecco che sulla scia dei “5 segreti per non prendere il raffreddore” ho fatto una mappa grafica e coloratissima con i 5 segreti per imparare l’uncinetto.

Seguimi anche su Facebook:

5 segreti facilissimi ma che tendiamo a non tenere in considerazione:

1. scegli un filato che ti piace

Se dobbiamo predisporci ad imparare qualcosa di nuovo è meglio farlo con i materiali che ci fanno stare bene, un bel filato morbido e del nostro colore preferito ci predispone subito a provare con la mente positiva e concentrata.

2. prendi l’uncinetto indicato sulla fascetta

Scegliere l’uncinetto sembra difficilissimo all’inizio, semplifichiamoci la vita scegliendo il numero indicato sulla fascetta del filato, se il numero non c’è basta sceglierne uno che abbia almeno lo stesso diametro del filo e se siamo indecise tra due uncinetti meglio usare quello più spesso.

3.  preparati un the o un caffè caldo

Cosa mi stai dicendo? Il caffè non c’entra niente con l’uncinetto?

Forse è così ma c’entra per farci calare in un momento di relax e di concentrazione, preparati la bevanda che preferisci e passa al prossimo segreto.

4. sprofondati in poltrona e prova

Tisana sul tavolino, spiegazioni chiare (le più semplici sono sempre quelle della Scuola di Uncinetto per Negati), filo, uncinetto e una poltrona comoda, non ci vuole altro per imparare. Stacca il cellulare e comincia, se non riesci alla prima riprova con calma e senza farti prendere dalla fretta.

5. in men che non si dica ti sarai già appassionata

Ci scommetto, se il nodo d’inizio, la catenella e i pochi punti di base ti riescono la passione è già partita, esercitati con i punti di base e ricorda che per fare una sciarpa o un altro oggetto bello e utile basta un rettangolo a maglia alta :mrgreen:

Infografica: 5 segreti per imparare l’uncinetto

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment