Come stringere i pantaloni velocemente senza scucire #questavoltaciriesco

Nuova puntata delle idee dedicate alle partecipanti a #questavoltaciriesco e non solo.

Io ho cominciato la dieta insieme a loro per perdere quei 5-6 chiletti messi su durante l’inverno (mi piace mangiare e amo i dolci!).

Adesso persi i primi 2-3 arriva il momento di stringere gonne e pantaloni che cominciano a non essere più della misura giusta.

Fare shopping e comprare vestiti nuovi è divertentissimo ma a me capita di “affezionarmi” ad alcuni capi che mi fanno sentire bene e con cui sto comoda, stringerli è un passo necessario per non mandarli in pensione, ma lo voglio fare in modo veloce e alla mia portata.

Scucire tutti i fianchi, tagliare e poi ricucire no, non ce la posso fare!

Adotto invece un sistema semplicissimo senza scucire niente: riprendo le cucitura originale stringendo un pochino sui lati, cosa che va benissimo per i pantaloni di tessuti non troppo spessi (come quelli primaverili) e per le gonne con la cerniera sul retro.

Prima di tutto rivolto il capo e lo stendo bene stirandolo con il fero a vapore per vedere bene le cuciture laterali.

Seguimi anche su Facebook:

In base ai cm. da stringere traccio con il gesso due linee un po’ più all’interno rispetto alle cuciture originali, come nella foto qui sotto.

Come stringere i pantaloni velocemente senza scucire #questavoltaciriesco

Per stringere solo su vita e fianchi uso la linea obliqua (come sulla destra della foto) che poi va decrescendo sul fianco fino ad annullarsi all’altezza della coscia o poco sopra.

GUARDA ANCHE:   Aspettando Natale: come fare l’albero di Natale con un tubo di cartone

Per stringere tutto il capo fino in fondo (che va bene per gonne e pantaloni corti) faccio una linea esattamente parallela alla cucitura originale, da entrambi i lati del capo.

Fisso il lembo con gli spilli e vado a cucire sulla linea tracciata prima, quando ho finito ripiego il lembo formando una “S” (come nella foto che vedete sotto) e poi mi metto a cucire a mano o a macchina esattamente sopra alla cucitura originale, per fermare il tutto e stiro bene bene la piega con il ferro a vapore per renderla sottile e invisibile dall’esterno.

Quando ho finito il mio pantalone è stretto al punto giusto e se per caso dovesse servire posso anche scucire questa cucitura e tornare alla taglia originale :mrgreen:

Come stringere i pantaloni velocemente senza scucire #questavoltaciriescoCome stringere i pantaloni velocemente senza scucire #questavoltaciriescoCome stringere i pantaloni velocemente senza scucire #questavoltaciriesco

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment