10 PROGETTI PER FARE il Calendario dell’avvento FAI DA TE, RACCOLTA DI IDEE

E’ arrivato anche quest’anno il 30 novembre e il tempo per preparare il calendario dell’avvento è quasi finito, vi lascio 10 idee che possono essere realizzate con materiali di recupero anche in queste poche ore che restano.

Cartone da imballaggio, cartoncini colorati, tubi della carta igienica, ovetti di plastica, rami di legno, scatoloni e poche altre cose sono i materiali che possono servirvi, andate a cercarle e vediamo insieme questi progetti.

1. Il calendario dell’avvento da prendere a pugni, basta cercare un bello scatolone di cartone!

2. Il calendario dell’avvento 3D, tanti cartocci di carta (da fare da sé) appesi a un filo.

3. Il calendario con la cassetta di legno e i numeri fatti con i bastoncini del gelato.

4. Il calendario  dell’avvento fatto solo di cartone da imballaggio, ogni giorno le sorprese appaiono dentro il cassettino.

5. Il calendario fatto con i tubi della carta igienica, tanti tubi messi a forma di albero di Natale.

Seguimi anche su Facebook:

10 PROGETTI PER FARE il Calendario dell’avvento FAI DA TE, RACCOLTA DI IDEE

6. Il calendario fatto sulla lavagna: servono gessetti, una lavagna e cartoncini colorati.

7. Il calendario dell’avvento fatto con un ramo di legno naturale, molto shabby chic.

8. Il calendario con un albero tridimensionale e le palline fatte con gli ovetti di plastica.

9. Il calendario dell’avvento a forma di orologio, questa volta bisogna cercare un sottotorta.

10. Il calendario dell’avvento con la barba di Babbo Natale, cartoncini colorati e un pennarello, non serve altro.

Buon lavoro a tutti e ci rivediamo il primo dicembre…

10 PROGETTI PER FARE il Calendario dell’avvento FAI DA TE, RACCOLTA DI IDEE

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment