Scuola di uncinetto: il punto Bolla (Bubble Stitch)

Scuola di uncinetto: il punto Bolla (Bubble Stitch)

Dopo il successo del punto Onda sono qui che sto sperimentando altri punti nuovi all’uncinetto inventati da me.

Non so se gli stessi punti esistano già da qualche parte con un nome diverso, però io non li ho mai visti e così me li invento di sana pianta 😀

Esiste già un BOBBLE stitch (con la O) che è un punto a rilievo, ma il mio è il BUBBLE stitch con la U…

E’ un punto a vere e proprie “bolle”, non in rilievo ma proprio bolli rotondi tutti concatenati tra loro senza cuciture, quindi si lavora tutto di seguito senza tagliare il filo e staccare l’uncinetto.

Per realizzarlo ho usato sempre pochissimi punti di base quindi non ci sono cosa particolarmente difficili, bisogna fare un po’ più di attenzione nella lavorazione perché è un pochino più macchinosa ma, imparato il trucco, va via facile facile.

E’ davvero molto d’effetto, sto già pensando a qualche progettino.

Seguimi anche su Facebook:

Per quanto riguarda il tutorial invece sto meditando a come renderlo facile e molto comprensibile, infatti sono so ancora se realizzare una serie fotografica dei passaggi, oppure uno schema grafico ma prima di decidere aspetto di sapere se vi piace e vi interessa conoscerlo meglio.

Anche questa volta raccontatemi nei commenti cosa ne pensate :mrgreen:

GUARDA ANCHE:   Cominciano i pattern per i regali di Natale, da fare a crochet

Scuola di uncinetto: il punto Bolla (Bubble Stitch)

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

7 Commenti ♥

  • maggio 22, 2013

    teresa

    bravissima ti seguo sempre, mi piacciono molto i tuoi lavori cercherò di fare qualcosa con i tuoi schemi o spiegazioni,sono solo tanto impedita con il pc,e non so mandare foto grazie ancora per le tue condivisioni a presto

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • maggio 22, 2013

    Gabriella

    Questo punto e’ bellissimo! Sei molto brava. ti seguo sempre. Spero tu possa insegnarmi questo nuovo ed originale punto. Ciao!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • maggio 24, 2013

    alessandra

    mi sa che ho capito come funziona se ha a che fare in qualche modo con gli amigurumi! cmq bellissimo effetto! aspetto il tutorial!!!! e nel frattempo provo a farlo ‘rubando con gli occhi’!!!! brava!!!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • maggio 30, 2013

    norica

    ciao, te sei molto chiara nelle spiegazioni, ma una schema non farebbe male, e se e possibile una cosa molto ma molto interessante sarebbe un lente di ingrandimento, ho visto in altri siti con la stessa tematica e sono veramente utile riesci a vedere con molto più facilita il pasagio del filo e del uncinetto 🙂

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • maggio 30, 2013

    antonella

    Davvero molto carino! No,ho visto tantissimi punti,ma questo non l’avevo mai visto|
    Ciao

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • agosto 19, 2013

    chiara

    Bellissimo! soprattutto bellissimo l’effetto di poterlo lavorare senza chiudere di volta in volta l’anello. sarà l’azzurro con cui l’hai fatto, sarà che lavoro con loro ma io ci vedo una bellissima copertina per un neonato….
    mi interesserebbe e mi incuriosice molto il tutorial sulla sua realizzazione!
    ancora complimenti!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • agosto 20, 2013

    Alessia

Lascia il tuo commento! ♥