Scuola di uncinetto: facciamo insieme il gatto nero di Halloween

Eh si Halloween è vicino!

Qui ci stiamo pensando anche se io sono in mezzo ad alcuni problemi personali che mi distolgono un po’ dalle idee e dai preparativi.

Questo gattino è un’idea arrivata freschissima questa mattina e l’ho realizzata subito prima che scappasse nei meandri del mio cervello, fatto il gattino nero e con la gobba, ecco lo schema che ne è uscito fuori: velocissimo, facilissimo e con solo pochi punti di base: catenella, maglia bassissima, maglia bassa, mezza maglia alta, maglia alta, doppia e tripla maglia alta.

Appena fatto lo vedrete tutto arricciato su sé stesso, mettetelo in forma su un vassoietto di polistirolo puntato con alcuni spilli e inamidatelo con la lacca come ho fatto io QUI e vi apparirà come per magia…

Ve lo regalo e se avete domande scrivetemele nei commenti, vi prometto un risposta anche se non immediata :mrgreen:

Scuola di uncinetto: facciamo insieme il gatto nero di Halloween

Seguimi anche su Facebook:
GUARDA ANCHE:   Regali di Natale DIY: tovagliette in plastica riciclata crochet
Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

4 Commenti ♥

  • […] Scuola di uncinetto: facciamo insieme il gatto nero di Halloween […]

  • gennaio 12, 2014

    rita

    Ciao volevo farti i complimenti per i tuoi lavori ed il tuo blog, volevo per favore la spiegazione dello schema del gatto nero, che trovo molto simpatico, ho capito da dove si parte (dalla freccia spero), ma dopo aver fatto le 25 catenelle non so quando devo girare il lavoro mi sono persa… scusa ma sono poco pratica grazie 1000

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • gennaio 13, 2014

    Alessia

    @ rita:
    dopo aver fatto le catenelle continui con le maglie basse e poi con quelle successive che formano la coda e il corpo e via fino alla fine. Non devi girare perché oltre alle catenelle iniziali c’è un solo giro di punti 🙂

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • gennaio 14, 2014

    rita

    grazie ora ci riprovo un bacione

    <<  |  <  |  Rispondi  |  Quota

Lascia il tuo commento! ♥

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.