Proteggo il diritto d’autore con un watermark o no?

Proteggo il diritto d’autore con un watermark o no?

Sono settimane che trovo il mio tutorial del Punto Onda rubato ovunque.

Qualcuno ha preso tutte le foto della mia spiegazione, ha fatto un bel collage e l’ha piazzato su facebook e adesso gira in ogni dove anche su pinterest, sui blog, ecc. ecc.

Ovviamente, oltre ad aver rubato tutte le mie foto, non c’è da nessuna parte il link al mio post originale e la firma sulle mie foto è nascosta o troppo piccole per essere letta, una bella violazione con i fiocchi della legge sul copyright.

Ho già fatto togliere il suddetto collage da pagine di facebook due volte, sto per segnalare la cosa anche a blogspot ma ormai si è talmente diffuso che trovare ed eliminare tutte le ruberie è impossibile.

Inutile dire che sono molto arrabbiata, sto meditando di evitare in futuro i foto-tutorial ma non mi sembra giusto: perché devo evitare di fare quello che amo per colpa di questi figuri?

Seguimi anche su Facebook:

Chi mi legge e mi segue sa che io firmo tutte le foto ma solo nell’angolino a destra in basso, in un modo non invadente perchè è giusto che non dia fastidio.

Però sacco di persone mi dicono che devo mettere un watermark più invadente, in modo che non possa venire tagliato o eliminato così facilmente.

GUARDA ANCHE:   Blogger per lavoro con passione: guida all'apertura del blog se parti da zero

In effetti credo che sia l’unica strada e così ho fatto alcune prove.

Prima però voglio chiedere a voi, cosa ne pensate?

Proteggo il diritto d’autore con un watermark o no?

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

16 Commenti ♥

  • luglio 18, 2013

    abchobby

    È diventato indispensabile, purtroppo! Sono troppe le persone in mala fede che prendono, copiano, rubano e hanno anche da dire se le dici qualcosa. Proteggiamo come possiamo le nostre foto 🙁 col watermark che si sovrappone alla creazione!

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 18, 2013

    Censorinaa

    Purtroppo si,è necessario farlo,esistono troppe persone senza un po’ di immaginazione pronte a rubarci le nostre idee,anche se non sono così speciali,ma sono pure sempre nostre idee,oggetti in cui abbiamo sprecato tempo ed anima e loro non hanno il diritto di farlo! La cattiveria della gente non finirà mai di stupirmi!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 18, 2013

    D-chan

    Per darti un parere da “lettrice”: non sempre mi piace il watermark.
    Discorsi sul copyright a parte, a volte lo trovo molto utile, perché se non trovo un link il watermark mi aiuta a risalire alla fonte: se mi piace la foto / il tutorial, spesso mi viene voglia di visitare il sito per vedere cos’altro c’è di bello! Se la foto però è riprodotta in miniatura non sempre si legge…
    Altre volte invece trovo il watermark fastidioso e pacchiano: se è enorme, centrato, e copre tutta la creazione (o, peggio, si trova proprio sul punto che devi vedere bene per capire il tutorial) allora è una pessima idea.

    Per esempio, la prima foto di questo post è ottima, si vede bene sia l’oggetto che la scritta; nella seconda il watermark mi pare troppo invasivo, proprio nel bel mezzo dell’oggetto che volevo ammirare! È un po’ come il passante che si mette in mezzo proprio mentre scatti la foto…

    Un altro parere che posso darti è di usare un font meno “riccioluto”, così si legge bene anche se lo rimpiccioliscono o se si sovrappone ad un oggetto pieno di dettagli. Ma su questo ognuno ha le sue idee 🙂

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 18, 2013

    Caterina

    Mi sa’ che dovrai farlo, la maleducazione ( per essere leggera ) di certa gente fa male a tutti 🙁
    Ora che ci penso anche io ho visto il tuo punto onda da qualche parte …. e non eri minimamente citata 🙁

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 18, 2013

    D-chan

    P.S.
    Sul fatto che il watermark sia indispensabile o meno, non saprei dire. Quando uno prende la tua foto indebitamente, che ci sia su il tuo marchio o meno il reato lui l’ha commesso. Non è che se io copincollo una foto senza watermark allora guai e se invece c’è il watermark sopra allora lo posso fare!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 18, 2013

    emsy

    Si è necessario, è triste vedere queste appropriazioni, non hanno senso eppure sono frequenti… non solo nel mondo virtuale! Eh, c’è chi Crea, e chi vorrebbe ma proprio non ci riesce e compensa con questi furti…
    tutelati per quanto possibile e prova a vederla anche da un altro punto di vista: il tuo lavoro piace tanto da volersene appropriare 😉
    le prove-foto vanno benissimo 🙂 non rovinano il soggetto…
    Continua così! 🙂

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 18, 2013

    Aida

    Hai fatto bene. Non trovo corretto che disonesti rubino facendo passare per loro il lavoro di altri. Per come l’hai messo non è invadente e il lavoro si vede bene ugualmente. D’ora in poi firma tutto. Buona lavoro 😉

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 18, 2013

    Alessia

    @ D-chan:
    no anche con il watermark visibile non si può fare, ma almeno risulta evidente di chi è la foto 😉

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 18, 2013

    BarbaraSpeedy

    Purtroppo è indispensabile…..

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 18, 2013

    cartacanta

    Caspita, io mi scordo sempre di firmare le foto! Dovrò metterci più attenzione. E comunque la tua prova mi piace

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 18, 2013

    Beta

    Purtroppo, mi sa che non ci sono alternative…
    anch’io firmavo solo nell’angolino, ma ultimamente, magari trasparente al massimo, metto in mezzo! Ma che brutto dover sempre prevenire, basterebbe così poco per vivere civilmente… 🙁

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 18, 2013

    decoriciclo

    Io lo metto sempre in posizione “strategica”; magari non proprio in mezzo all’oggetto fotografato ma neanche nell’angolino in basso. Cerco di trovare un po’ di compromesso.
    Daniela

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 19, 2013

    unideanellemani

    Hanno preso foto anche con il watermark.
    Le hanno ritagliate a dovere, oppure hanno cancellato malamente la mia firma con un photoeditor e messo sopra un altro watermark.Ho trovato anche questo.

    Alessia fai bene a firmare. E se proprio vogliono rubare, che abbiano da sudare per eliminare il watermark. Non c’è altro da dire. Sigh.

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 20, 2013

    CeciliaKi

    A meno che tu non esprima a chiare lettere che le fotografie possono essere copiate, direi che il watermark è la strada migliore, visto che la gente non ha rispetto. Oppure ti tocca fare la registrazione di tutti i lavori, cosa complicata temo..

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 22, 2013

    Alessia

    @ CeciliaKi:
    è espresso a chiare lettere in fondo ad ogni post, e in ogni caso la legge dice che se non si trovano riferimenti bisogna SEMPRE chiedere, ma nel mio caso ci sono e chiari:

    Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana: puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale.

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 24, 2013

    Paoletta

    DEVI firmare!
    io sono solo una lettrice, non ho un blog e adoro “sfogliare” i vostri per ispirarmi e anche grazie a voi ho ricominciato a creare come quando ero una ragazzina piena di idee e di tempo libero…!
    rispetto troppo il vostro lavoro, FIRMA FIRMA FIRMA!

    <<  |  <  |  Rispondi  |  Quota

Lascia il tuo commento! ♥

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.