Impariamo matematica con i mostri: sottrazioni per la scuola primaria

Impariamo matematica con i mostri: sottrazioni per la scuola primaria

Ieri ho parlato di matematica e così continuo il filone anche oggi.

Lascio da parte i Lego e invece chiamo in causa i mostri alieni :mrgreen:

Mostri alieni pieni di dentoni per imparare le sottrazioni in un lampo.

La cosa bella che questi mostri non fanno paura ma anzi insegnano a non aver paura neppure della matematica, con loro diventa facilissima!

Li ho preparati anche per voi da scaricare e stampare in due dimensioni, vi basta cliccare sull’immagine qui sotto.

Ma come funzionano le sottrazioni con i mostri?

Seguimi anche su Facebook:

E’ semplicissimo: si prende la sottrazione da risolvere e si usano i denti degli alieni per rendere reali e facili i numeri.

Avete il pennarello in mano? Adesso si disegna!

Nella bocca del mostro si disegnano tanti denti come quelli indicati dal “minuendo” della sottrazione.

Se i bambini sono piccoli potete già disegnarli voi per semplificare il primo approccio.

Il secondo passo è cancellare (facendoli diventare tutti neri o colorati) quelli indicati dal “sottraendo” e per ottenere la differenza si contano quelli rimasti bianchi.

Variando il numero di denti le sottrazioni con i mostri possono essere usate sia per la classe prima, restando entro la decina di denti, che per la classe seconda aumentandoli.

E’ per questo che le bocche sono belle grandi…

GUARDA ANCHE:   Leggendo Twilight saga, una mela rossa come segnalibro

Noi siamo già grandi quindi le nostre operazioni arrivano al 20 e anche oltre, Leon si è già messo a lavorare senza neppure accorgersene.

sottrazioni con i mostri - clicca e scaricaImpariamo matematica con i mostri: sottrazioni per la scuola primariaImpariamo matematica con i mostri: sottrazioni per la scuola primaria

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

3 Commenti ♥

  • maggio 4, 2013

    cucicucicoo

    che carino! mia figlia ora è in prima e fa molto fatica a fare le sottrazioni. lo devo provare con lei! 🙂 lisa

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • maggio 4, 2013

    Alessia

    @ cucicucicoo:
    poi dimmi come va, Leon finiti gli esercizi mi ha chiestodi preparagliene altri 😉

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • […] stampano i mostri senza denti che si trovano QUI, si disegna quanti denti si vuole (secondo i dati della sottrazione che i bambini devono risolvere) […]

Lascia il tuo commento! ♥