Calendario all’uncinetto 2017 PDF da stampare e auguri di buone feste a tutti
Domani è già la vigilia, a me quest’anno sembra volato! E’ stato anche un anno...
Lavoretti per bambini: le palle di neve natalizie con i personaggi Disney
Dimmi la verità, anche tu già da questo weekend lunghissimo stai pensando a come...

Come tagliare una bottiglia di vetro facilmente

Come tagliare una bottiglia di vetro facilmente

Online ho letto millemila tutorial e guardato altrettanti video per cercare di capire come tagliare una bottiglia di vetro senza troppo successo…

Ho fatto varie prove e così vi racconto davvero qual è il metodo migliore per avere dei tagli netti senza rischiare di farsi male.

Tanto per cominciare gli ingredienti:

– tagliavetro specifico per bottiglie (io ho comprato quello di Ephrem’s Bottle Works) oppure un tagliavetro normale + una fascetta grande di alluminio

– una candela

– acqua molto fredda (in un recipiente o corrente)

Seguimi anche su Facebook:

– carta vetro media

– mascherina (per non respirare la polvere di vetro)

– guanti da lavoro spessi (vanno bene quelli di cuoio)

Se avete il cutter per le bottiglie mettetevi i guanti, regolate l’altezza del taglio e con attenzione incidete la bottiglia.

Se avete solo il tagliavetro normale è un pochino più difficile ma ci si può riuscire, aprite la fascetta e avvolgetela (stringendola bene) intorno alla bottiglia, all’altezza del taglio che volete realizzare.

Poi con il tagliavetro e i guanti indossati seguite con cura il diametro e incidete.

Ci vuole un po’ di forza altrimenti l’incisione non sarà sufficiente, e bisogna anche tenere ben ferma la bottiglia.

Quando l’incisione è fatta togliete la fascetta.

Per tagliare la bottiglia con un taglio il più netto possibile bisogna che il vetro abbia uno sbalzo di temperatura ma non esagerato, quindi accendete la candela e poggiatela su un piano stabile.

Vicino tenete il recipiente con l’acqua fredda.

Sempre calzando i guanti scaldate bene bene la bottiglia proprio in corrispondenza dell’incisione, diventerà tutta nera di fuliggine ma non preoccupatevi perché poi basta uno straccetto per pulirla.

Quando è bella calda immergetela per qualche secondo nel recipiente di acqua fredda o sotto il getto corrente.

Poi basta prendere le due estremità e fare una piccola pressione per separare le due parti.

Attenzione perchè i bordi anche se sono belli netti tagliano come rasoi.

Tenete ancora i guanti, indossate la mascherina e cominciate a scartavetrare i due tagli con cura, se avete una piccola mola, un Dremel o simili potete fare anche prima.

Spesso succede che il taglio sia quasi tutto perfetto a parte un “dente”, purtroppo questo dipende da tanti fattori, può essere dovuto ad un taglio non proprio perfetto, al tipo di vetro o allo sbalzo di temperatura troppo elevato.

In ogni caso le asperità possono essere livellate, ci vorrà solo più tempo…

Prossimamente vi mostrerò un po’ di idee :mrgreen:

Come tagliare una bottiglia di vetro facilmenteCome tagliare una bottiglia di vetro facilmenteCome tagliare una bottiglia di vetro facilmente

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

4 Commenti ♥

  • marzo 19, 2013

    Oltreverso

    Mumble mumble, mi hai fatto venire in mente quando il mio papà mi faceva tagliare le bottiglie con il filo di lana imbevuto di alcol a cui davamo fuoco… tutto per accontentare sua figlia che voleva costruir lanterne. Grazie Alessia, mi fai sempre sentire meno ‘pazza’… Ciaoooo!
    Paola

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • marzo 20, 2013

    abchobby

    Solo una volta ho tentato il taglio della bottiglia ed è stato un disastro.
    Immagino quante belle cose potrai creare tagliando bottiglie 🙂

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • marzo 20, 2013

    abchobby

    @ Oltreverso:
    Interessante questa storia del filo di lana. Ti va di raccontarci qualcos’altro? Sono curiosissima

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • […] parliamo di decorazioni per il giardino e io ho finalmente trovato il momento giusto per usare la bottiglia di vetro che avevo tagliato mesi fa, quando vi ho raccontato qual è il metodo più facile per farlo anche senza l’apposito […]

Lascia il tuo commento! ♥