Sponsored Post: Sogni un giorno di libertà? Gigaset te lo regala

Gigaset, nota azienda che produce telefoni e accessori, si è inventata il Gigaset L410, un piccolo apparecchietto (quello qui a fianco nella foto che sembra gigante ma in realtà è piccolino) miracoloso!

Ma cosa fa il Gigaset L410? In pratica è una sorta di vivavoce per il telefono di casa, la clip (sempre quella qui a sinistra nella foto) si appunta sulla maglia, il cordless resta sulla base, e quando arriva una telefonata inopportuna proprio quando hai le mani occupate ecco che puoi rispondere e parlare lo stesso, libera di essere davvero multitasking!

Oddio non è che multitaskin non lo siamo già, anzi forse è persino il caso di non esagerare, ma Gigaset ci semplifica non poco la possibilità di fare e di parlare contemporaneamente, fare qualcosa di importane ma contemporaneamente parlare con un’amica o con mammà (e mia madre telefona sempre quando ho le mani occupate, ormai è un classico) non ha prezzo 😀

In questo periodo che sono fissata con la pasta madre e sono sempre indaffarata anche a fare pane e focaccia in casa la clip vivavoce mi è utilissima quando ho letteralmente le “mani in pasta”.

Guarda Jolanda cosa è riuscita a combinare con la clip appuntata…

Per festeggiare la nascita di questa meraviglia tecnologica (e utilissima) Gigaset ha pensato ad una staffetta tra mamme blogger in cui raccontiamo qual’è il nostro ideale di “giornata libera” e ad un concorso in cui premierà 14 mamme (vabbè dai possono partecipare anche papà, nonne, zii, ecc. ecc. :mrgreen: ), basta pensare a quello che fareste se aveste un giorno di libertà assoluta e raccontarlo a Gigaset tramite il Form di partecipazione.

Seguimi anche su Facebook:

Le 14 idee più interessanti e divertenti saranno premiate con un la clip vivavoce L410 + il cordless C610, ma la prima classificata in assoluto vincerà la realizzazione del sogno di libertà per un valore massimo di 1000 euro!

GUARDA ANCHE:   Dalla t-shirt che non piace più si può creare un bikini #questavoltaciriesco

E vogliamo parlare di un giorno di libertà assoluta in cui si può stare spaparanzate alla SPA senza pensare ai bambini perché sono perfettamente sistemati? Oppure una puntata di shopping a Roma o magari a Parigi?

Io sono sempre talmente incasinata che non ci ho mai neppure pensato a cosa farei in un giorno di libertà ma è arrivata l’ora di pensarci perché questa è un’occasione da non perdere…

Ricapitolando come si partecipa al concorso “Gigaset ti libera…” ?

Pensa alla tua giornata libera ideale, raccontala entro il 22 marzo 2012 sul form di partecipazione, incrocia le dita!

Il concorso
Regolamento del concorso
Form di partecipazione

Il prossimo passaggio della staffetta di mamme blogger sarà su www.smamma.net di Sara il 6 febbraio, chissà cosa vorrebbe lei per il suo giorno di libertà…

Articolo sponsorizzato

 

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment