Scuola di cucito: come applicare paillettes e perline piatte

Paillettes, cuvettes e perline piatte, come queste in legno che ho usato io per il tutorial, si applicano ai tessuti (e ai maglioni) in modo molto semplice.

L’unica scocciatura è che se si vuole fare un bel lavoro, preciso e resistente, la cosa migliore è cucirle una per una.

Per fortuna cucirle è facile anche se noioso.

Bisogna far uscire l’ago dall’estremità sinistra della paillettes, poi puntare al centro, uscire immediatamente dopo (sempre nel centro) e poi puntare dall’estremità sinistra in modo da fermare la paillettes, poi si esce di nuovo subito dopo e si ricomincia il procedimento per ogni perlina.

Io ho usato un filo di colore contrastante per farvi vedere bene il punto, di solito si usa un filo dello stesso colore delle perle e paillettes, oppure un filo di nylon trasparente.

Ma per un effetto particolare si può usare anche il contrasto, non è detto che la cucitura debba per forza essere dissimulata, può far parte della decorazione anche lei 😀

Seguimi anche su Facebook:

GUARDA ANCHE:   Piccole scarpine a crochet crescono ancora…
Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment