Ripassare le tabelline giocando: la tombola delle tabelline

Era un po’ che non parlavo di tabelline?

Si ricomincia la scuola ed eccomi pronta con una nuova idea dopo il memory delle tabelline di cui devo finire alcune numerazioni (che arriveranno presto, prometto 😀 ).

I miei bambini quest’anno sono in seconda e in terza elementare, quindi le tabelline sono il nostro pane quotidiano, il piccolo le deve imparare e il grande le deve ripassare ed ecco il gioco giusto per facilitargli (e facilitarmi!) il compito: la tombola delle tabelline.

E’ una tombola normale a parte il fatto che sui bollini, quelli con i numeri del banco che si estraggono tirandole fuori dal sacchetto, invece di esserci i numeri ci sono le moltiplicazioni delle tabelline.

Quindi ci sono le solite tessere con i numeri a caso, c’è il tabellone con i 90 numeri in sequenza, e poi ci sono i bollini da estrarre, il banco estrae e legge “3×2” oppure “5×8” e ogni giocatore, compreso quello che fa il banco, deve coprire il numero giusto dato dal risultato della moltiplicazione, così si ripassa tutti insieme divertendosi.

Seguimi anche su Facebook:

Questa volta sono stata davvero geniale, e scusatemi ma me lo dico da sola perché i miei figli adorano la tombola e quindi adoreranno anche questa he gli ho preparato (la vedranno oggi quando tornano da scuola) :mrgreen:

Non ho neppure dovuto preparare tabellone e tessere numerate perché si trovano bellissime già pronte e gratis da scaricare online qui.

Non ho fatto altro che stamparle, incollarle su una base di cartone riciclato.

Poi mi sono dedicata ai bollini del banco, ho tagliato con il punch rotondo tanti cerchi di cartone riciclato dalle scatole di cereali & c., ho scritto le operazioni con il pennarello.

Per i numeri che non stanno dentro alla tavola pitagorica (tipo 13 o 17) si può scegliere di scrivere comunque una moltiplicazione come 13x 1, oppure scrivere direttamente il numero e via, io ho scelto quest’ultima soluzione ma è ininfluente.

Per finire ho cercato un bel sacchetto di stoffa dove mettere i bollini e poi una scatola (ma va bene anche un sacchetto più grande) dove riporre il tabellone con tutti gli altri accessori e voilà, pronta!

Si giocaaaaaa!

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

5 Commenti ♥

  • settembre 20, 2012

    Mammagiochiamo

    Spero di ritrova tutti questi tuoi utili consigli quando avrò i miei bimbi che andranno alle elementari!
    Archiviare l’idea ora mi sembra un po prematuro visto che sono ancora alla materna 🙂
    Davvero ottima idea!

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • settembre 20, 2012

    Raffaella - BabyGreen

    Geniale!!!!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • settembre 24, 2012

    cioccomamma

    troppo bella, imparare giocando!!!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • settembre 25, 2012

    enrica

    Aleeee che bello mi hai fatto tornare indietro nel tempo!!! noi lo facevamo le ultime ore del sabato…la maestra aveva sempre dei premietti carini (tipo un ovetto di cioccolato o una matita o una penna colorata) e noi ci divertivamo un sacco 🙂

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • […] ha preparato la tombola delle tabelline Idea […]

Lascia il tuo commento! ♥