Calendario all’uncinetto 2017 PDF da stampare e auguri di buone feste a tutti
Domani è già la vigilia, a me quest’anno sembra volato! E’ stato anche un anno...
Lavoretti per bambini: le palle di neve natalizie con i personaggi Disney
Dimmi la verità, anche tu già da questo weekend lunghissimo stai pensando a come...

Pinterest, le condizioni di utilizzo e il copyright

Da qualche giorno serpeggia online un allarme sulle condizioni di utilizzo di Pinterest.

Addirittura ci sono state proteste perché queste condizioni di utilizzano vengano modificate perché sembra che violino il copyright e che Pinterest voglia impossessarsi delle foto diffuse tramite il servizio…

Spesso accade che gli allarmi diffusi online si rivelino poi assolutamente infondati, e anche questa volta è proprio così, allarme ingiustificato ed infondato perchè  evidentemente chi ha letto non ha capito niente!

Pinterest si impossessa dei vostri “pin” nel senso che li usa e li diffonde sulla home page del servizio, che è proprio il motivo per cui è nato.

Ma non si impossessa assolutamente delle vostre foto o dei diritti d’autore, anzi sul regolamento è ben specificato che Pinterest rispetta il diritto d‘autore e si aspetta che anche gli utenti iscritti facciano altrettanto.

Seguimi anche su Facebook:

In caso di violazioni gli account che si macchiano di furto verranno sospesi e Pinterest si riserva il diritto di adire secondo la legge vigente e i proprietari di quegli account sono GIUSTAMENTE responsabili delle loro violazioni!

Per chi è vittima di violazioni di copyright e di Marchi ci sono appositi form di segnalazione e Pinterest agisce subito dopo la segnalazione.

Tutto è ben descritto qui: http://pinterest.com/about/copyright e qui: http://pinterest.com/about/trademark.

Ma come si fa per essere sicuri di non violare il diritto d’autore?

Avevo già parlato delle regole per “pinnare” bene e sono sempre le stesse di sempre, che si applicano anche al blogging e alle regole da usare sempre in rete e che sono spiegate anche sulla Pin Etiquette direttamente sul sito, ma vediamole ancora una volta in italiano:

1. non linkate immagini dirette, ma sempre il link al post o alla pagina originale dove si trova l’immagine.

2. non fate hardlinking di file .pdf o .doc o di altro genere, anche in questo caso linkate sempre la pagina o il post originale del proprietario del documento.

3. mettete una descrizione sotto al pin in modo che possa essere trovato facilmente nelle ricerche, meglio ancora se è scritta in inglese o almeno anche in inglese oltre all’italiano.

4. mettere una descrizione sotto al pin non vuol dire riscrivere tutto o tradurre un tutorial senza autorizzazione dell’autore.

Chi pinna con me?

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

7 Commenti ♥

  • […] Read more from the original source: Pinterest, le condizioni di utilizzo e il copyright « Alessia, scrap … […]

  • marzo 19, 2012

    tiziana

    grazie Alessia, per queste considerazioni (sono capitata giorni fa sul tuo blog cercando notizie relative a Etsy, e come vedi sono, con molto piacere, rimasta :)).
    riguardo a pinterest, io pinno da poco, neanche un mese. e avevo già avuto modo, proprio pochi giorni dopo l’iscrizione, di leggere alcune polemiche sui diritti.
    sono molto d’accordo con ciò che scrivi, e credo che le regole del bon senso e dell’onestà interiore siano, poi, sempre le più valide.
    su una sola cosa, io continuo ad avere un dubbio. ovvero, di certe foto, è impossibile risalire all’autore. infatti, in un continuo di viaquesto viaquello, link dopo link, ci si trova in un effetto domini, fino ad arrivare al primissimo sito/blog che ha postato quell’immagine, senza aver citato fonte e/o autore. in quei casi che si fa…? io mi sono posta più volte la domanda senza arrivare a una risposta precisa. ho pinnato comunque l’immagine dal “sito/blog originale”.
    però che non sia indicata la vera fonte o l’autore, un po’ mi dispiace… tu che ne dici?
    grazie ancora, un caro saluto,
    tiziana

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • marzo 19, 2012

    Alessia

    @ tiziana:
    benvenuta Tiziana, spulciati bene il blog perchè ci sono u sacco di articoli a tema 😉
    Secondo me in teoria non bisognerebbe pinnare quelle immagini, ma dubito che ci si ponga il problema in genere (pure io perchè spesso prima di re-pinnarle vado sul blog/sito originale, ma qualche volta non ho tempo e qualcuno la aggiungo ripromettendomi di farlo poi…)

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • marzo 19, 2012

    tiziana

    d’accordo con te anche su questo.
    per il resto spulcerò (e lo sto già facendo) con molto piacere.
    alla prossima 🙂

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • marzo 23, 2012

    Mery

    Grazie Alessia sei sempre esauriente e tutto ciò che scrivi è molto interessante!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • maggio 31, 2017

    Giuppy

    Ma se io volessi usare un’immagine trovata su Pinterest per un sito o un blog come posso fare? Non riesco davvero a trovare nessuna fonte né posso sapere se quell’immagine è coperta da copyright oppure no.. Sono moooolto confusa :/

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • giugno 3, 2017

    Alessia

    Ciao Giuppy,
    puoi fare una ricerca inversa (trovi qui come fare: http://www.school-of-scrap.com/2014/vita-online-come-scoprire-la-provenienza-delle-foto-ricerca-inversa-immagini/) per capire chi è il vero proprietario. Può anche essere che non lo trovi in nessun modo e in quel caso non dovresti usare la foto …

    <<  |  <  |  Rispondi  |  Quota

Lascia il tuo commento! ♥