Perline di carta Paper Beads, primi esperimenti

Nei giorni scorsi ho comprato un aggeggino che serve per costruire le perline di carta.

Chi mi segue sa che adoro la carta e la uso spesso per progetti ed idee anche molto particolari, queste perline non sono certo una novità ma io mi ci accosto solo ora e sto cominciando a fare i primi esperimenti.

L’aggeggino si è già rivelato un pochino limitativo per me, perché permette di fare solo piccole perline.

Ma la mia testa è già in fermento per modificarlo oppure per crearne uno nuovo, voglio prepararmene uno più grande che mi permetta di creare perle di tutte le misure e spessori…

Intanto ecco qui le foto del work in progress con le perline semplici semplici che ho già realizzato e lo schema per modificare le forme di base :mrgreen:

Appena ho costruito il nuovo aggeggio per montarle faccio un breve tutorial e poi magari mi farete vedere cosa riuscite a combinare anche voi.

Seguimi anche su Facebook:

GUARDA ANCHE:   Lavoretti di Pasqua per bambini: il musetto da coniglio di batuffoli di cotone
Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

5 Commenti ♥

  • luglio 20, 2012

    bacodaseta

    Ma Alessia che idea fantastica e come sono belle!!! <3

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 20, 2012

    Daniela

    ho scoperto pochi giorni fa l’esistenza di questo oggetto e pensavo di andarlo ad acquistare oggi o domani, sono quindi molto, molto curiosa di quelle che saranno le tue modifiche, finora ho fatto le perle di carta a mano, ma se esiste un aiuto…..

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 20, 2012

    Alessia

    La manovella è davvero comoda però trovo troppo corte le due bacchette metalliche perchè così si possono fare solo perline piccoline. Però ho visto che ce n’è un altro tipo di hello kitty per bambine che permette una larghezza e spessore a scelta…

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 21, 2012

    Rosalia

    @ Alessia:
    Ciao Alessia, è la prima volta che ti scrivo, ma da parecchio che ricevo le tue news e leggo i tuoi preziosissimi consigli. Io mi sono cimentata qualche mese fa con le perle in carta, utilizzando dei campionari di tapezzeria molto belli che mi hanno regalato. Ho arrotolato a mano la carta, con l’aiuto di uno stuzzicadente e poi le ho lucidate con dello smalto: il risultato è stato spettacolare (puoi vedere alcune foto sul mio blog). E’ un po’ complicato trovare poi delle corolle per gli estremi della perla, ma gironzolando per negozi, qualcosa si trova. Ho provato a farle in fimo e in wire, ma non mi hanno soddisfatta e infilarle con i nodi non mi piace un granchè! Buon pomeriggio, rosalia

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 21, 2012

    Alessia

    @ Rosalia:
    corro a vedere e buon primo commento 😀

    <<  |  <  |  Rispondi  |  Quota

Lascia il tuo commento! ♥