Le più belle tradizioni di Natale nel mondo

Le più belle tradizioni di Natale nel mondo

Il calendario dell’Avvento arriva dal nord Europa e, in particolare, dalla Svezia e dalla Gran Bretagna. Ormai lo usiamo tantissimo anche noi ma quando ero bambina io praticamente era sconosciuto. Però è bellissimo cominciare a contare a ritroso dal 1° dicembre, soprattutto per i bambini.

La ghirlanda o corona dell’Avvento è una tradizione che arriva dalla Germania, è una ghirlanda speciale, quella tradizionale è una ruota di legno con lo spazio per inserire 24 candele, una per ogni giorno di Avvento, che poi viene decorata con rami di abete.

Nelle case moderne lo spazio è sempre poco e quindi se ne fanno anche versioni più piccole con sole 4 candele, una per ogni settimana.

Anche l’albero di Natale è una tradizione che ha origine nel nord Europa, in cui un po’ in tutti i paesi ha il posto d’onore in questa festa.

In Finlandia viene preparato all’esterno di casa con appesi anche addobbi fatti con grasso e semi per gli uccellini. In Francia viene addobbato con dolci e frutta. In Germania e in Polonia viene addobbato solo il 24 dicembre. Anche in Romania viene addobbato il giorno della vigilia con dolcetti e cioccolatini.

La letterina per Babbo Natale  arriva dal Canada.

Seguimi anche su Facebook:

In Germania i bambini la lasciano sul davanzale a Gesù Bambino la vigilia, ben sigillata con colla e zucchero, in modo che il sigillo brilli un po’ e sia visibile alla luce delle stelle.

GUARDA ANCHE:   Raccolta di Idee: 10 giochi faidate da mettere nella calza della befana per bambini

In Bolivia la letterina è indirizzata ai Re Magi, i piccoli la mettono fuori dalla porta il 5 gennaio, arrotolata dentro le proprie scarpine.

Le calze appese sul bordo del camino (per chi ce l’ha 😀 ) arrivano dalla Gran Bretagna e dalla Romania.

I bambini inglesi le appendono il 24 dicembre in modo che Babbo Natale possa riempirle di doni e dolcetti e non si dimenticano di lasciare qualche biscotto e un bicchiere di latte per Father Christmas e una carota per la renna Rudolph.

Ormai abbiamo assimilato tutte queste belle tradizioni straniere anche qui da noi, ma le due che sono più tipicamente italiane e che quasi non esistono all’estero sono il presepe, che pare risalga addirittura a San Francesco e quindi tra il 1100 e il 1200, e la Befana, tradizione legata ai Re Magi:

la leggenda racconta che i Re Magi durante il loro viaggio bussarono alla porta della Befana per chiederle la strada per Betlemme, lei gliela indicò ma si rifiuto di unirsi a loro.

Dopo la loro partenza si rese conto di aver fatto male e non seguirli, uscì per cercarli ma non riusciva più a vederli, così da allora ogni notte tra il 5 e il 6 gennaio esce a cavallo della sua scopa per lasciare i regali a bimbi buoni, sperando che uno di loro sia Gesù.

GUARDA ANCHE:   Regali di Natale fai da te: il calendario da tavolo eco chic craft Christmas

Lungo questo excursus di usanze tipiche trovate le parole in grassetto, cliccandole si apriranno i miei suggerimenti e le mie idee per decorazioni fai da te a tema con ogni tradizione citata, buon viaggio…

Le più belle tradizioni di Natale nel mondo

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

2 Commenti ♥

Lascia il tuo commento! ♥