Scuola uncinetto: punto nocciolina (puff stitch)

Del punto nocciolina ho già parlato tanto e avevo messo un video molto chiaro per capire come farlo, però vedo che spesso viene confuso con il “punto petalo” (o popcorn stitch, di cui parlerò prossimamente) che è sempre in rilievo ma meno gonfio, meno “puff” rispetto al punto nocciolina.

Così ho pensato di fare una serie di lezioni sui punti gonfi, con alla fine una delle mie foto con i vari punti vicini per vedere bene le differenze.

Comincio da questo perché è il mio preferito :mrgreen:

E’ formato da una serie di punti non lavorati nello stesso punto di base, possono andare da un minimo di 3 punti in su, in genere da 3 a 5.

Ho detto punti “non lavorati” perché in realtà non sono punti ma solo puntate dell’uncinetto e del filo nello stesso punto di base (del giro precedente), ad ogni puntata il filo viene allungato e poi tutti i fili vengono chiusi insieme in alto, con una catenella.

Anche il simbolo è piuttosto chiaro perché mostra proprio la serie dei fili allungati con in cima un trattino che il punto di chiusura.

Seguimi anche su Facebook:

Guarda anche:

GUARDA ANCHE:   Interviste all’Uncinetto: Cristina – due mani
Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

11 Commenti ♥

Lascia il tuo commento! ♥