I calzettoni a crochet sono pronti!

Pronti i calzettoni e pronto il pattern, sul mio babirussa, con la spiegazione per adattare la lavorazione alle varie taglie da adulti (dal 34-35 in su) in modo semplicissimo e senza troppi calcoli o spiegazioni ingarbugliate.

Per i bambini sotto al 34 dovrò lavorarci ancora perché il trucco per aumentare le taglie non vale allo stesso modo per diminuirle e quindi ho bisogno di studiare la cosa diversamente…

Questa foto indossata dimostra come il tallone abbia una vestibilità perfetta, considerando sempre che l’uncinetto è molto diverso dal lavoro ai farri e quindi raggiungere lo stesso grado di vestibilità è quasi impossibile ma sono soddisfatta perchè ci sono andata vicino 😀

La bellezza di questi calzettoni è la lavorazione toe-up, cioè partendo dalla punta, che viene modellata solo cambiando tipo di punto e con pochissimi aumenti e nessuna diminuzione (la bestia nera di chi è alle prime armi, io le diminuzioni le odio cordialmente ancora adesso e se posso le evito!).

Un lavoro veloce ma che offre un risultato professionale e accuratissimo, l’ideale per i regali di Natale anche al maschile.

Alzi la mano chi non è già in ansia per i regali a mariti, fidanzati, figli grandi & c.

Seguimi anche su Facebook:

Guarda anche:

GUARDA ANCHE:   Scuola di Uncinetto: trucchi per chiudere punti e lavori su Mammafelice
Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

2 Commenti ♥

Lascia il tuo commento! ♥