Countdown per la Befana: niente calze, cappelli a punta

Manca pochissimo all’arrivo della Befana :mrgreen:

E se invece delle classicissime calze facessimo dei bei cappelli a punta, sia da metterci per festeggiare, sia da appendere per aspettare caramelle o carbone?

L’avevo detto che l’origami lo adoro e anche i cappelli a punta si fanno in pochissimi minuti con un foglio di carta, anche con i bambini che si divertiranno un mondo sia a farli che a indossarli ed appenderli!

Ingredienti:

– 1 foglio di carta quadrato o rettangolare della misura desiderata

– colla o biadesivo (facoltativo)

Seguimi anche su Facebook:

Per realizzare il cappello da indossare ci vuole un foglio con 70 cm. di lato minimo, per cappellini più piccoli potete diminuire la misura del lato in proporzione, o aumentarla per chi ha la testa molto grande 😀

Con il lato (del foglio quadrato) da 70 cm. il cappello va bene sia ai miei figli che a me…

Lo schema è qui sotto ed è semplicissimo, ancora più semplice di quello della calza ad origami, sei passaggi in tutto.

Se nel passaggio dal rettangolo al cono di carta avete difficoltà a mantenere fermo il cappello la cosa migliore è fermarlo con un punto di colla o di biadesivo, prima di continuare al passaggio successivo, piegando dentro al cono le punte di carta, in modo che il bordo del cono diventi bello regolare.

GUARDA ANCHE:   Tutorial: un mini album come bomboniera per Cresima o Comunione

Per l’ultimo passaggio, con cui si termina il cappello, ci vuole solo un pochino di attenzione e di allenamento per ripiegare il bordo del cono all’esterno, vedrete che è semplice e con pochi esperimenti riuscirete a creare dei cappellini perfetti, ideali sia per la festa della Befana, sia per Halloween, sia per Capodanno e per le feste di compleanno…

Essendo di carta possono essere abbelliti con nastri, disegni e chi più ne ha più ne metta, i bambini si possono sbizzarrire a personalizzarli in tutti i modi possibili ed immaginabili.

Visto che parliamo di Befana io ho pensato che la juta fosse un materiale adatto e quindi ecco il cappellino indossato da mio figlio 😀

 

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

6 Commenti ♥

  • gennaio 4, 2011

    monica

    Bellissimeee

  • gennaio 4, 2011

    unideanellemani

    Quest’idea scommetto ti è venuta maneggiando la carta per fare la calza! Le creative sono così…mentre fanno una cosa, già ne studiano un’altra! 😉

  • gennaio 4, 2011

    BarbaraSpeedy

    Cariiiiini!!!!

  • […] il feltro verde, sagomandolo a misura. Così era più facile!Il prossimo anno magari seguirò l’esempio di Alessia: da calza a cappello della Befana, con la carta, in stile origami. Alessia non si smentisce mai: ha […]

  • gennaio 8, 2011

    serena

    molto carina come idea 🙂

  • […] Alzi la mano chi si ricorda i cappelli della Befana fatti con l’origami facile facile che vi avevo raccontato in Countdown per la Befana: niente calze, cappelli a punta. […]

Lascia il tuo commento! ♥

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.