Calendario all’uncinetto 2017 PDF da stampare e auguri di buone feste a tutti
Domani è già la vigilia, a me quest’anno sembra volato! E’ stato anche un anno...
Lavoretti per bambini: le palle di neve natalizie con i personaggi Disney
Dimmi la verità, anche tu già da questo weekend lunghissimo stai pensando a come...

Glossario di Scrapbooking

Nel 2004 ho compilato questo glossario di scrapbooking che è pubblicato su Glossari.it e con le altre ragazze di SCC lo vogliamo riprendere ed aggiornare con i nuovi termini che via via sono arrivati in questi anni, a breve sarà Enrica a metterci le mani per aggiungere quello che manca e poi sarà pubblicato sul sito di Scrapbooking Club Cafè e sarà a disposizione di tutte le socie!

Nel frattempo ve lo ripropongo qui nella versione originale, che è comunque molto ricca 😉

A

Acetato – Materiale sintetico che nello scrapbooking si usa in fogli trasparenti su cui è possibile stampare con stampante laser o a getto d’inchiostro.
Acid Free – Privo di acidi.
Acido – Sostanza chimica con ph superiore a 7.0 che, venendo in contatto con la carta e, soprattutto, con la fotografie ne può provocare il deterioramento.
Abbellimento (embellishment) – Tutti i piccoli "complementi" che vengono aggiunti alle pagine come decorazione. Quasi ogni oggetto (con uno spessore inferiore ai 5 mm.) può diventare un "abbellimento": adesivi (stickers), targhette, piastrine metalliche, ritagli di stoffa, fermacampioni, graffette, spillette, ecc.
Album (scrap-book) – Specie di libro di varia forma, misura e struttura dedicato alla raccolta delle pagine scrap. Se ne trovano di tutte le forme e colori già pronti ma, ancora più divertente (ed in sintonia con la filosofia scrap, secondo me) è realizzarli artigianalmente.
Album a tema – Un album dedicato ad un tema singolo (nascita, matrimonio, viaggio, ecc.).
Archival – Sinonimo di acid-free, certifica che quel materiale è sicuro a contatto con la fotografie.

B

Background paper – Carta o cartoncino utilizzati per lo sfondo.
Beads – Perline.
Bisturi – Taglierino, simile ai bisturi usati in chirurgia, costituito da un robusto manico cilindrico su cui si innesta una lama corta, ma affilatissima, che si trova in diverse forme a seconda del taglio di precisione che si deve effettuare.
Brads – Fermacampioni.

C

Seguimi anche su Facebook:

Collage – Tecnica pittorica che consiste nell’incollare frammenti di materiali diversi su un piano in cartoncino o altro materiale.
Color Block – Tecnica, molto usata nello scrapbooking, che consiste nell’utilizzare blocchi di colore come base per i layouts.
Corner – Letteralmente significa "angolo"; nello scrap indica l’angolino utilizzato per fermare la foto sulla pagine. Può essere di quelli semplicissimi trasparenti ed invisibili oppure decorato e diventare anch’esso un "abbellimento".
Crop – Il "taglio" delle fotografie inteso come "rifilatura" delle stesse, realizzato con forbici normali o taglierine oppure in modo creativo tramite forbici ondulate.
Crop meeting – Party, riunione di "scrapbookers" che può anche essere "virtuale" chattando e "scrappando" contemporaneamente…
Cutter – Taglierino, utensile da taglio costituito da una robusta impugnatura e da una lama affilatissima, adatto per tagli di precisione che può essere fatta rientrare nell’impugnatura stessa.
Cuttin’ Mat – Tappetino "autorigenerante" (non si rovina rivelando i solchi) per tagliare con cutter e bisturi e per preservare il piano di lavoro.

D

Die-cuts – Sagome pre-tagliate in carta, cartoncino ed altri materiali che si trovano già pronte da comprare o si possono realizzare per mezzo di particolari fustellatrici meccaniche a leva e varie "mascherine" con diversi soggetti (Quickutz, Sizzix, ecc.).

E

Embellishment – [vedi "abbellimento"]
Embossing – Tecnica decorativa che crea un disegno “a rilievo” mediante mezzi meccanici ("dry embossing" o "embossing a secco") o chimici ("heat embossing" o "embossing a caldo"). Nel primo caso si utilizzano mascherine in ottone, una penna a punta metallica ed un piano luminoso per imprimere il rilievo, nel secondo caso si usa una polvere particolare da spargere su inchiostro da timbri e poi scaldare con lo "Heat Gun" o "Heater" (soffiatore ad aria calda) che la fa gonfiare producendo il rilievo.

F

Foam – Letteralmente "gommapiuma", si usa spesso per indicare la "gomma crepla" una gommina sottile e colorata venduta in fogli o in forme pre-tagliate.
Foam stamps – Grandi timbri realizzati in un particolare materiale spugnoso e leggerissimo, ideali per l’uso con i colori acrilici, si usano anche nello "stencil".
Focal point – [vedi "punto focale"]
Forbici sagomate – Forbici simili a quelle da sarta per tagliare a zigzag, hanno le lame sagomate in modo da creare tagli con forme particolari e decorative (ad onde, ecc.)
Foto corner – Angolini autoadesivi utilizzati per fissare le foto al cartoncino di base, nello scrap si sono evoluti e sono diventati dei veri e propri abbellimenti.
Frames – Letteralmente "cornici", anche queste si sono evolute e si trovano (o si possono creare) in qualsiasi materiale, forma, colore e dimensione per abbellire i layouts.
Fresh-cuts – Decorazioni in carta/cartoncino che imitano (mediante l’uso di fotografie molto realistiche) materiali ed oggetti tridimensionali.

G

Glossy – E’ l’effetto lucido delle fotografie (l’effetto opaco è detto "mat"), si può trovare questa dicitura sulla carta fotografica per le stampanti.

H

Heat gun (o Heater) – [vedi "embossing"]
Heritage – Uno stile che integra le fotografie d’epoca nelle pagine di scrapbooking utilizzando abbellimenti, carte e decorazioni a tema.

I

Idea-book – Libri di scrapbooking, spesso monotematici, ricchi di consigli e progetti.

J

Journaling – E’ il "giornale", cioè la descrizione degli eventi illustrati nelle fotografie inserite sul layout ma anche ogni genere di testo scritto quali citazioni, poesie, ecc.

L

Layout – La pagina di scrapbooking.
Lignina – Sostanza contenuta nel legno (e quindi nella carta) che può rovinare le fotografie nel corso del tempo. La carte da scrapbooking sono certificate acid-lignin free.

M

Mat – Tradotto in italiano in "mattare" o "mattatura", indica l’uso di un bordo in cartoncino contrastante intorno alle foto per farle risaltare rispetto al resto della pagina, una specie di "passepartout".
Memorabilia – Tutti gli oggettini che si raccolgono in occasioni particolari e vacanze (biglietti di ingresso, volantini, brochure, ecc.) e che possono essere inseriti sul layout insieme alle fotografie ed al journaling per illustrare l’evento.

P

Page protectors – Buste in plastica trasparente acid-free in cui si inseriscono i layout per preservarli da polvere ed usura e che possono essere inseriti negli album post-bound.
Paperkins (o paperdolls) – Bamboline in carta già pronte in moltissimi temi che possono essere inserite nei layouts.
Patterned paper – Carte e cartoncini acid-free con decorazioni e fantasie particolari ripetute su tutta la pagina.
Penna red-eye – Pennarello per correggere gli "occhi rossi" direttamente sulle fotografie.
Post-bound album – Album con pagine o page protectors (in cui inserire poi le pagine vere e proprie) tenute insieme da viti, nastrini, anelli apribili, ecc.
Punchies (o Punch) – Fustellatori di piccole e medie dimensioni per creare forme sagomate nel cartoncino.
Punto focale – E’ il punto più importante della pagina, quello in cui convergono tutte le linee e che colpisce per primo lo spettatore.

Q

Quickuts – Grossa fustellatrice a pinza che con differenti mascherine (acquistabili a parte) taglia die-cuts o imprime embossing a secco su carta e cartoncino.
Quilling – Tecnica di art-craft che con semplicissime striscioline di carta colorata permette di realizzare piccoli abbellimenti, figurativi o astratti, che è possibile inserire sulle pagine scrap.

R

Rubber stamps – Timbri in gomma (montati su legno o plastica) utilizzabili sia con inchiostri su tampone che con colori acrilici e con la polverina per l’embossing a caldo.
Rub-ons – Sono i vecchi trasferelli in tutte le fogge.

S

Scrap-book – [vedi "album"]
Shabby-Chic – Letteralmente "trasandato-chic", creato dalla designer americana Rachel Ashwell, è uno stile di gran moda in moltissime tecniche decorative compreso lo scrapbooking e che segue alcune regole e criteri ben precisi, utilizzando prevalentemente colori tenui e sbiaditi, finiture usurate, ecc.
Sizzix – Grossa fustellatrice a leva che con differenti mascherine (acquistabili a parte) permette di tagliare die-cuts su carta, cartoncino ed altri materiali anche mediamente spessi.
Spiral-bound album – Album con una rilegatura a spirale metallica o plastica.
Stamps – Indica ogni genere di timbri (in resina, in gomma, in spugna, ecc.).
Stickers – Adesivi, vengono usati come abbellimenti.

T

Tags – Targhette, etichette, cartellini in cartoncino ed altri materiali usate come abbellimenti, per scrivere date o journaling, ecc.
Templates – Sagome in cartoncino, plastica, metallo ed latri materiali che si usano per ritagliare forme dalla carta/cartoncino. Si trovano sia in forme geometriche semplici (rettangoli, cerchi, ovali, ecc.) sia in forme complesse come alfabeti, ecc.

U

Unmounted stamps – Timbri, in genere in resina trasparente, privi della base in legno o plastica. Possono essere spediti più facilmente dato il basso peso ed ingombro e possono essere montati su basi trasparenti, in plexiglass, o su supporti classici in legno o altri materiali sintetici.

V

Vellum – Carta translucida come quella "da lucido" usata dagli architetti, si può trovare in molti colori e con disegni decorativi.

W

Workshop – Laboratorio/classe di scrapbooking.

X

Xyron – Macchinetta che esiste in vari formati, passando le fotografie (o qualsiasi oggetto in carta/cartoncino) al suo interno le adesivizza o magnetizza o plastifica.

 

glossario di scrapbooking a cura di Alessia G. Tramontana per www.school-of-scrap.com
© Alessia G. Tramontana 2005-2010 – tutti i diritti riservati – vietata la riproduzione non autorizzata

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

9 Commenti ♥

  • aprile 8, 2010

    Multiductus

    Grazie, il glossario scrapposo è sempre utile!
    Posso farti una domanda un po’ off topic??? Mi è venuta in mente leggendo, ma se sono fastidiosa, ignorami 😀
    Ho la heat gun e la polverina, ma vorrei fare il rilievo su disegni e altro, senza sotto l’inchiostro da timbri… si può??? Io non ci riesco… la polverina non resta appiccicata 🙁

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • aprile 8, 2010

    Alessia

    @ Multiductus:
    ma figurati se sei fastidiosa!
    Io non sono un’asperta di embossing ma se intendi che vuoi fare il rilievo senza aver sotto il colre dell’inchiostro si, si può fare, ci sono dei tamponi trasparenti che ti permettono di timbrare senza colore e appiccicano la polverina, Sempre quelli si possono usare per embossare senza il disegno del timbro, ma devi comunque passare l’inchiostro trasparente dove vuoi che la polverina resti attaccata.

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • aprile 8, 2010

    Francesca-kinà

    Grazie Alessia!! Finalmente entro un po’ anch’io nel mondo scrap e incomincio a sciogliere i miei dubbi sulla terminologia…Mi piacerebbe molto venire a Milano a seguire il corso, ma con un bimbo di 2 mesi e mezzo non saprei proprio come organizzarmi!! Accidenti!!
    Intanto ti faccio immensi complimenti perchè il tuo sito è un pozzo di idee magnifiche, ti ho scoperta per caso e ora non passa giorno senza che io faccia un salto di qua…baci, neoblogger e neomamma Francesca-kinà

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • aprile 8, 2010

    Multiductus

    Grazie Alessia! Ecco dov’era il barbatrucco: l’inchiostro trasparente! Avevo provato con della colla, ma l’effetto non era un granchè 😉

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • aprile 8, 2010

    taced

    Utile e ricco questo dizionario, grazie 100000000000000!
    Ciao, Taced
    http://handmadecreativity.blogspot.com

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • aprile 9, 2010

    BarbaraSpeedy

    Utilizzimo!!! :mrgreen:

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • aprile 11, 2010

    rosa-kreattiva

    era una vita che cercavo un glossario di scrapbooking… 😛
    grazie rosa

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • […] come base da Impronte d’Autore); 3 derivazioni di colore (lilla per la base, marrone per la mattatura e azzurro per le finiture)Supporti usati:• #BigShot per ritagliare le forme semplici, cerchi e […]

Lascia il tuo commento! ♥