Off Topic: un riccio nella ciotola dei croccantini…

un riccio nella ciotola dei croccantini... Purtroppo non ho una foto (quando sono andata in casa a prendere la fotocamera si è rintanato chissà dove nel giardino…) però ieri ho visto un riccetto per la prima volta da quando abito in campagna, era bellissimo 😀

Prima di cena ho riempito la ciotola dei croccantini dei gatti e l’ho messa fuori, proprio davanti alla zanzariera della cucina (la metto lì quando rischia di piovere perché è riparata, i croccantini annacquati i gatti li schifano!), poi mi sono messa a fare alcune faccende e preparare la cena, dopo un po’ sento un rumore di “rosicchiamento” bello fitto, nel frattempo fuori si era fatto buio, guardo attraverso la zanzariera la ciotola dei gatti ma non vedo nessun gatto intorno, provo ad affacciarmi meglio guardando in giro ma di gatti neanche l’ombra, intanto il “rosicchio” continuava…

Poi mi sono messa a fare qualcos’altro e mi è passato di mente, ho dato cena al mostrillo (uno era dalla nonna) e poi l’ho messo a nanna, poi finalmente riesco a sedermi un po’ al computer e  mentre sono qui che controllo la posta mi torna all’orecchio il “rosicchio”, sempre fitto fitto…

Cominciavo ad inquietarmi e sono andata di nuovo a vedere, niente di niente, la mia paura era che qualche gatto avesse preso un bel ratto grosso e se lo stesse “sbocconcellando”vicino alla porta-finestra della cucina, che non mi sembra una cosa carina!

GUARDA ANCHE:   Lavoretti bambini: la scimmia fatta con un flacone di shampoo

Insomma, ero molto preoccupata per un’evenienza del genere, così ho acceso la luce fuori e ho guardato meglio, finalmente mi sono accorta che dentro la ciotola di acciaio ( i miei gatti sono 5 quindi hanno una ciotola extragrande 😉 ) c’era un bel riccetto che da almeno 1 ora si stava rosicchiando gli avanzi dei croccantini, sono uscita per vederlo, non ho avuto il coraggio di toccarlo per paura di spaventarlo, ma gli ho fatto un po’ di moine ed intanto i gatti sono venuti a vedere cosa succedeva, non l’hanno infastidito minimamente, anzi non l’hanno proprio considerato. Lui ha smesso di rosicchiare e mi ha fissata a lungo, quando sono entrata per prendere la macchina fotografica (una foto sarebbe stata perfetta) e sono uscita di nuovo in un nanosecondo non c’era già più, si dev’essere rintanato vicino alla ciotola ma non sono più riuscita a trovarlo.

Da adesso ad ogni riempimento di ciotola starò all’erta a sentire se compare il “rosicchio” perché voglio fotografarlo, chissà se i ricci imparano a conoscere le persone?

Seguimi anche su Facebook:
Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

3 Commenti ♥

  • ottobre 8, 2009

    Simona

    ahhh, quanto sono carini i ricci!!! dalle mie parti ce ne sono parecchi e quando entrano in giardino spero sempre di trovarli prima che li trovino i miei cani (o fanno una finaccia purtroppo… quelle due bestie ammazzano qualsiasi tipo di animale, non capisco cosa gli dica il cervello!)

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • ottobre 8, 2009

    Alessia

    eh, si ci sono dei cani molto territoriali (in genere micro-branchi di 2-3) che nel loro giardino non tollerano nessuna animale estraneo, una mia amica aveva due femmine di pastore tedesco (cane che spesso ha un pò questo problema) che sterminava ogni animale, più di una volta ha dovuto riportare piccoli animali sbranati ai loro padroni (suoi vicini di casa) 🙁
    Per il resto erano due cagnone adorabili.

    I miei (almeno quelli che sono rimasti) sono due patatoni, con gli altri animali hanno un ottimo feeling, nessun problema con i gatti, le capre, ecc.

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • ottobre 10, 2009

    Laura

    Che belli i ricci! Io ne ho preso in mano un paio, uno era proprio un cuccioletto! So che sono golosi di latte….e che si affezionano se dai loro da mangiare in modo continuo…

    <<  |  <  |  Rispondi  |  Quota

Lascia il tuo commento! ♥