Fervono i lavori per la transumanza dei segnalibri…

segnalibro, fantasmino bianco, a crochet

segnalibro, fantasmino bianco, a crochet

Potevo non fare qualcosa all’uncinetto anche per la “grande transumanza dei segnalibri” di Mammafelice?

Ovviamente no!

Ecco cosa mi è  uscito fuori dall’uncinetto oggi  nel pomeriggio, il fantasmino bianco è saltato fuori da solo dalla striscia che stavo lavorando per esercitarmi, proprio come mi è successo  ieri  con la matrioska rossa

Devo proprio usare le parole di Michelangelo Buonarroti quando affermava che la scultura è già presente nel blocco di marmo ed il compito dell’artista è quello di liberarla e nient’altro, a me pare succeda così per i lavori all’uncinetto :mrgreen:

segnalibro, fantasmino bianco, a crochet

Seguimi anche su Facebook:

Dite che mi sto montando troppo la testa??? 😆

Insomma continuano le sperimentazioni all’uncinetto tra l’altro ho notato che ho grosse difficoltà a seguire le spiegazioni e schemi che si trovano su libri e riviste mentre mi riesce molto meglio sperimentare in modo libero ed incontrollato, anche se poi disfo e rifaccio varie volte prima di arrivare a un risultato soddisfacente per me.

Adesso sto meditando di prepararmi una specie di “sacchettino” per portare cotoni, forbici ed uncinetti in giro per poter lavorare anche fuori casa, idee “geniali però non me ne sono ancora venute! 😉

Guarda anche:

GUARDA ANCHE:   Scuola di uncinetto: come fare un cerchio perfetto a crochet
Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

7 Commenti ♥

  • maggio 3, 2009

    roberta

    che bello Alessia..veramente bello!! sai, oggi ero ad Ascoli da mia suocera che ovviamente aveva l’uncinetto in mano..ho pensato a te e mi stai facendo venir voglia di farmi insegnare qualcosa anche se da ragazzina sapevo usarlo. è un periodo di nervosismo interiore e penso che sarebbe un’ottima cura per calmare la mia anima..ti faccio sapere. tu continua cos’ che vai benissimo!!
    aspetto ancora una ua risposta in merito al…design!!

    baci baci
    roberta

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • maggio 3, 2009

    Beta

    Oddio, oddio, oddio, mi stai facendo venire i patemi…..! 😯 😉

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • maggio 3, 2009

    Liliana Palmas

    CHE BELLINOOO!! I tuoi lavoretti sono posseduti già in partenza dallo spirito di qualche altra cosa,che bella risorsa però!Bello anche il libro,terapeutico??BACIO LILLY.

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • maggio 4, 2009

    elena fiore

    Moooooolto carino il fantasmino!
    Minimale ma con personalità…e senza troppi fronzoli che gliel’avrebbero tolta…
    Ciao°*°elena.

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • maggio 4, 2009

    Vanesia

    Sono d’accordo che gli schemi di uncinetto a volte siano incomprensibili….w gli schemi free!! Il fantasmino ne è la prova.
    Ciao Vanesia

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • maggio 4, 2009

    Alessia

    @ roberta: hai ragione! Cerco di risponderti in serata 😉
    @ Beta: 😆
    @ TUTTE: Grazieeee :mrgreen:

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • maggio 5, 2009

    franca

    Sei diventata brava!!! potrebbe piacerti questo sito nuovissimo che mi ha appena segnalato Two peas:
    http://www.crochetsoiree.com/
    bacioni

    <<  |  <  |  Rispondi  |  Quota

Lascia il tuo commento! ♥