Fare foto migliori, i miei piccoli trucchi

foto di Alessia G. Tramontana P5015270

Finalmente mi metto a scrivere dei piccoli trucchi che mi avete chiesto quando ho parlato di “fotografia di qualità, protagonista o marginale nello scrap?

Come ho spiegato nei commenti del precedente articolo non uso reflex per vari motivi, in particolare perché sono grandi e pesanti e non amo portarmele in giro e perché sono complicate e non ho voglia di dovermi applicare troppo 😉

Chiaramente i trucchetti cambiano un po’ a seconda del tipo di foto che si vogliono fare (ritratti, panorami, still life, ecc.) ma le regole d’oro valgono sempre:

– la prima è di scattare scattare scattare TANTO da tutte le angolazioni possibili, la scelta si fa dopo, con la fotocamera in mano si scatta senza pensare troppo!

– imparare a guardare attraverso la fotocamera, bisogna imparare a guardare nel modo giusto e ci vogliono tanti tanti tanti scatti, e torniamo al primo punto, scattare tanto è fondamentale.

Seguimi anche su Facebook:

– scegliere sfondi il più neutri e semplici possibile, va benissimo il contrasto ma anche il tono su tono può essere vincente, dipende. Quello che è difficilissimo che vada bene sono le foto troppo affollate (di cose e persone).

– rompere le regole, nel senso che non sempre una foto esposta in modo impeccabile è meglio di una sovra o sotto esposta oppure una inquadratura classica può risultare noiosa mentre un punto di vista inusuale rende la composizione unica e splendida.

GUARDA ANCHE:   Nikon Coolpix L100?

– imparare a inquadrare quello che si vuole fotografare, questa sembra scontata ma non lo è e si ricollega alla seconda, quante volte si vedono foto con le persone lontanissime, piccole piccole che per riconoscerle di vuole la lente, oppure tagliate, ecc.

– evitare il flash come la peste, i flash normali hanno il “bel” dono di rovinare luci, prospettive, colori, tutto! Usatelo solo se non potete proprio farne a meno, ma se conoscete anche solo un pochino il fotoritocco evitatelo e ritoccate poi la foto a video.

– mano fermissima soprattutto se la luce non è delle migliori, altrimenti otterrete solo foto sfocate e sgranate, soprattutto con le fotocamere con risoluzione medio-bassa.

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

6 Commenti ♥

  • febbraio 14, 2009

    nadia

    Posso aggiugere solo una cosina???? L’ho imparata di recente, ma è utile….
    Cercare di abbandonare il più possibile la funzione P (programm o automatico) per passare alla funzione M (manuale), che ti permette di scegliere le impostazioni della macchina, è un pò più complesso, ma il risultato finale è notevole

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • febbraio 17, 2009

    SONIA

    io a dire il vero uso una reflex e mi trovo bene. ho rotto le scatole a mio marito finchè non l’abbiamo comprata. le foto son belle e vengono bene, soprattutto i particolari. pensa Alessia che mi son abituata a fare le foto anche in movimento mentre facciamo i ns. giri in moto.
    certo le macchine manuali sono sembre un portento e a volte uso anche quelle.
    Sonia

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • febbraio 21, 2009

    Ilaria76

    Ho la Reflex e onestamente ho fatto anche un paio di corsi di fotografia… senza contare i libri sull’argomento… o i tutorial sui siti… ma sono Asina e non ho mai imparato a fare le foto in manuale… o più in generale a fare le foto… ma la speranza è sempre l’ultima a morire, quindi leggo sempre avidamente i consigli per fare bene le foto, soprattutto da una che le fa come te!
    Posso aggiungere un consiglio anche io? (forse l’unica cosa che ho imparato in questi anni…) Guardare bene e imparare dalle foto belle e osservare la composizione, il punto di vista ecc…
    Grazie Alessia!
    Ilaria

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • gennaio 5, 2011

    gamo

    Per imparare a fare belle foto bisogna innanzitutto avere delle minime nozioni di ottica (per capire come si comportano le lenti) e poi, cosa non meno importante, bisogna imparare ad utilizzare le reflex in modo completamente manuale. Un’altra cosa che secondo me è solo un trucchetto è appunto ritoccare le foto su un software: se un fotografo è bravo non ha bisogno di trucchetti per far apparire belle le proprie foto. Ciao a tutti

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • luglio 18, 2011

    lalla4EVER.-i

    grazie per avermelo spiegato adesso ho capito
    bye.

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • giugno 6, 2013

    Tony

    Ilaria anche io ho una reflex da circa 1 anno, non ho avuto la possibilità di fare corsi di fotografia ma non ho avuto grossi problemi a fare foto in manuale…non sarò un professionista ma ho iniziato dimenticando la funzione automatica, senza aiuto del flash e basando i miei valori Iso Tempi di scatto ed apertura del diaframma con l’esposimetro…Quando comandi questo puoi fermare anche le gocce dell’acqua!!! Prima utilizzavo la compatta adesso reflex tutta la vita anche se più ti appassioni e più soldi ci vogliono

    <<  |  <  |  Rispondi  |  Quota

Lascia il tuo commento! ♥