E’ arrivato il freddo ed ecco un altro neckwarmer per bimbi!

Ancora la stessa alpaca di Uncinetto, neckwarmer per bambini lavorando l’alpaca per un altro scaldacollo per bambini, cambia il colore e cambiano gli accessori.

Questa volta il filo colorato che si interseca con l’alpaca è sui toni del rosso-arancio ed i bottoni sono due sassi trovati sulla riva del mare, anche questa volta uniti a formare dei gemelli.

Trovo questa chiusura con i gemelli molto carina, originale e comoda, mi piace molto e penso che quest’anno la userò moltissimo per i colli 😉

C’è un altro particolare che cambia, le coste sono larghe, più morbide di quelle strette e con un effetto completamente diverso, ah quanto mi piacciono le coste all’uncinetto, danno una vestibilità altissima, e sperimenterò ancora molto in questo senso, quindi alla prossima puntata…

Neckwarmer, scaldacollo per bambini a crochet

Neckwarmer, scaldacollo per bambini a crochet 

Seguimi anche su Facebook:

Neckwarmer, scaldacollo per bambini a crochet

 Neckwarmer, scaldacollo per bambini a crochet

GUARDA ANCHE:   Lana 100% Abruzzo
Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

8 Commenti ♥

  • ottobre 16, 2009

    miks

    molto bello anche questo scaldacollo…
    originalissimi i gemelli in pietra….ma come hai buccato i ciottoli?
    col trapano?..che punta hai usato? O.o

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • ottobre 16, 2009

    Mammafelice

    Ma che bello è, tuo figlio? 😀

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • ottobre 16, 2009

    Alessia

    @ miks:
    le ho bucate con il trapano a colonna, però per le domande tecniche devo chiedere a mio marito, in realtà le buca lui perchè in garage c’è pieno di ragni :mrgreen:
    @ Mammafelice:
    mo grassie, se guardi il post sull’altro scaldacollo vedi anche l’altro mostro 😉
    Però come “modelli” fanno pena! Ho dovuto fare duecento foto per tirarne fuori due decenti e praticamente obbligarli! 😡

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • ottobre 16, 2009

    Beta

    I tuoi mostrilli sono bellissimi, direi che vale la pena fargli 200 foto 😀 … l’idea dei sassi come bottoni mi piace infinitamente, devo provarla!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • ottobre 16, 2009

    ciami

    Ma che bello questo scaldacollo (e anche il mini-modello). Meravigliosa l’idea dei sassi! Bel blog…brava!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • ottobre 16, 2009

    Alessia

    Grazie :mrgreen:
    @ ciami:
    benvenuta sul mio blog 😉

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • ottobre 18, 2009

    teodolinda

    Bellissimo anche per me.
    adesso ti linko nel mio blog.
    ciao ciao

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • ottobre 18, 2009

    Alessia

    @ teodolinda:
    grazie infinite teodolinda e benvenuta sul mio blog 😀

    <<  |  <  |  Rispondi  |  Quota

Lascia il tuo commento! ♥