Decorazioni per capodanno: ridicoli cappellini fai da te

Questi cappellini ridicoli non c’entrano molto con l’atmosfera da “capodanno cinese”, anzi sono un po’ in stile “cowboy” ma mi piaceva troppo l’idea di farli  decisamente originali e completamente riciclati riutilizzando materiali poveri…

Decorazioni per capodanno: ridicoli cappellini fai da te

Ingredienti:

– rotoli di cartone del nastro da pacchi

– cartone riciclato (ad esempio quello delle scatole di merendine)

– colori acrilici (io ho usato rosso e nero)

Seguimi anche su Facebook:

– pennello piatto

– colla per carta e cartone (io ho usato la coccoina gel e la ZIG memory sistem)

– filo di cotone giallo o dorato (io ho usato lo stesso cotone usato per le lanterne rosse)

– bucatrice e forbici e cutter

Decorazioni per capodanno: ridicoli cappellini fai da te

Prima di tutto bisogna preparare i pezzi di cartone per la tesa e per chiudere la parte alta del cappellino, io ho fatto un cerchio grande, di 15,5 cm. di diametro e l’ho tagliato piano piano con le forbici. Poi con il rotolo del nastro ho segnato dentro il cerchio grande (bene al centro) un altro cerchio, con la parte interna del rotolo, e questo l’ho tagliato accuratamente con il cutter.

Per il cerchio che chiude la parte alta del cappello l’ho segnato sul cartone con la parte esterna del rotolo del nastro e l’ho ritagliato ancora con le forbici.

A questo punto tutti i pezzi sono pronti, bisogna assemblarli con la colla (in questo caso ho usato la coccoina gel) ed aspettare che asciughino perfettamente.

GUARDA ANCHE:   Antipasto Cheese and Chips per San Valentino

Quando sono asciutti si passa a dipingere. Ho usato una mano di nero sia fuori che dentro per rendere invisibili le scritte interne al rotolo e per uniformare il più possibile tutta la superficie del cappello.

Poi l’interno l’ho lasciato nero (se serve passate un’altra mano di colore) e all’esterno ho passato 3-4 mani di rosso vivo

Decorazioni per capodanno: ridicoli cappellini fai da teDecorazioni per capodanno: ridicoli cappellini fai da te

Quando la fase del colore è terminata si passa a fare i forellini per il cordino, io ho passato vari giri di filo giallo intorno alla base del cappellino e poi ho infilato le due estremità nei fori fatti con la bucatrice e li ho annodati in fondo, ognuno può annodare i due capi all’altezza giusta per non farsi scivolare il cappello durante i festeggiamenti per l’anno nuovo 😉

Come ultima decorazione ho scritto 2010 con il filo, esattamente come avevo fatto sulle lanterne rosse: numeri prima scritti con la colla a pennarello “ZIG memory sistem” e poi incollando delicatamente il filo sulle scritte.

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

3 Commenti ♥

Lascia il tuo commento! ♥